VIDEO > Fatebenefratelli, incontro positivo con vertici Regione e Ministero. D’Amato: “No licenziamenti”

3

Le parti si riuniranno di nuovo giovedì 24 alle 14 in Regione, per proseguire la discussione.

(MeridianaNotizie) Roma, 21 ottobre 2013 – Un incontro al Ministero della Salute per discutere della difficile situazione dell’Ospedale Fatebenefratelli, costretto a un piano industriale di tagli e ridimensionamento dell’attività. Nel pomeriggio nella sede del dicastero in Lungotevere Ripa, i vertici della struttura ospedaliera hanno incontrato il Ministro Beatrice Lorenzin, il Direttore generale della programmazione del Ministero Flori Degrassi e il capo della cabina di regia per la Sanità nel Lazio Alessio D’Amato. fatebene

Per  D’Amato: “È stata una disamina della questione molto approfondita: la discussione continuerà giovedì pomeriggio in Regione per capire le soluzioni che potranno essere apportate. Noi abbiamo ribadito che in questa fase di approfondimento bisogna togliere dal campo la questione dei licenziamenti. Vediamo bene prima i numeri e poi l’azienda deciderà di conseguenza. Adesso è prematuro parlare di esuberi. E’ stato un incontro molto positivo, c’è stata una sinergia istituzionale, il Fatebenefratelli è una struttura importante che da 500 anni è in questa città, ed era giusto che ci fosse un’attenzione particolare”.

Positive le parole di fra Giampietro Luzzato, vicepresidente operativo del nosocomio tiberino: “L’incontro credo sia andato nella linea di cui avevamo bisogno. Far prendere coscienza al Ministero di quello che avevamo già comunicato alla stampa, alla cittadinanza e alla Regione delle difficoltà dell’ospedale. Nell’incontro di giovedì in Regione cominceremo a discutere il piano strategico. Speriamo che le cose si mettano al meglio e quindi aspettiamo. Cerco di essere ottimista perché mi preoccupa la situazione dei pazienti, degli utenti che devono venire in questo ospedale e i posti di lavoro dei collaboratori”. Le parti si riuniranno di nuovo giovedì 24 alle 14 in Regione, per proseguire la discussione.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Sanità:

VIDEO > La crisi colpisce il Fatebenefratelli: a rischio posti di lavoro e servizi

VIDEO > Disordini, con il Bambin Gesù parte la prima fiction che racconta le malattie mentali

Asino a chi? A Genzano l’autismo e l’Alzahimer si curano con l’onoterapia

Print Friendly, PDF & Email
Share.