VIDEO > Funerali Erich Priebke, i sindaci: mancanza di rispetto per i nostri morti. Cittadini davanti la chiesa

1

Le esequie saranno celebrate nella località dei Castelli Romani in forma privata e si svolgeranno nell’Istituto Pio X. L’ira del sindaco di Albano: “No alle esequie e alla tumulazione”. E i cittadini: “Portatelo in discarica”

(MeridianaNotizie) Roma, 15 ottobre 2013 – I funerali di Erich Priebke si terranno oggi ad Albano Laziale (Roma). Dopo le polemiche e le discussioni legate al luogo della sepoltura dell’ex gerarca nazista e alle spese della cerimonia, si è arrivati dunque a una decisione: le esequie saranno celebrate nella località dei Castelli Romani in forma privata e si svolgeranno nell’Istituto Pio X. L’ira del sindaco di Albano: “No alle esequie e alla tumulazione”. E i cittadini: “Portatelo in discarica”.

Gli ebrei di Roma, Riccardo Pacifici : “I Lefebvriani ci sono ostili” – Intanto, il presidente della comunità ebraica di Roma, Riccardo Pacifici, ha commentato così la notizia sui funerali dai Lefebvriani: “Nulla di nuovo. Sono una setta ostile che si rifà alla teologia preconciliare, che vuole relegare gli ebrei nell’accusa di deicidio”. Un vescovo Lefebvriano in passato, in un’intervista negò addirittura la Shoah. priebke1

Sindaco di Albano Laziale, Nicola Marini : “No a funerale e tumulazione” – “Stiamo valutando come non far svolgere i funerali di Priebke qui nel nostro comune. E’ una ferita lacerante. Sicuramente non consentiremo la tumulazione, visto che è di nostra competenza”. A parlare è il sindaco di Albano Laziale, Nicola Marini. Il primo cittadino si dice allibito che fino ad ora nessuna istituzione lo abbia avvisato”. “Ho saputo la notizia dai giornalisti – racconta – e di questo sono moralmente e civilmente allibito. Sono molto preoccupato di quello che potrà essere l’ordine pubblico, la gente si sta già radunando”. Alcuni cittadini: “Priebke boia, lo portino alla discarica” – Un gruppo di cittadini di Albano ha esposto uno striscione davanti ai cancelli della Chiesa di San Pio X, quella dove si dovrebbero tenere i funerali, con la scritta “Priebke Boia”. “Lo portino alla discarica – gridano -. E’ qui vicino”.

Sindaco di Genzano di Roma, Flavio Gabbarini : “Con il pesante tributo di sangue che Genzano ha pagato nell’eccidio delle Fosse Ardeatine, nel quale vennero trucidati sei nostri concittadini, non possiamo che opporci alle esequie di Erich Priebke ad Albano Laziale”, dichiara il sindaco di Genzano, Flavio Gabbarini, dopo la notizia che i funerali dell’ex SS verranno celebrati nella confraternita dei Lefebvriani “Pio X” ad Albano. Furono sei i cittadini genzanesi ammazzati alle Fosse Ardeatine: Bruno Annarumi, Vittorio Buttaroni, Roberto Lordi, Ettore Ronconi, Ivano Scarioli e Sebastiano Silvestri. “Esecutore di una vendetta spietata contro persone innocenti e inermi, non pentito dei suoi crimini né della sua cieca collaborazione col regime nazista. Tutto ciò offende l’intera città di Genzano. Appoggiamo le iniziative che il sindaco di Albano – città medaglia d’argento alla Resistenza – sta predisponendo per marcare il dissenso nei confronti di una vera e propria provocazione”, ha proseguito il primo cittadino.

“Genzano e tutti i Castelli Romani durante la II guerra mondiale  si sono distinti per aver attuato una resistenza alla violenza cieca dell’occupazione nazista, pagando non solo con i martiri delle Fosse Ardeatine ma con tantissime altre vittime cadute per la libertà e durante i bombardamenti”, conclude il sindaco. “Celebrare le esequie nella nostra zona vuol dire mancare di rispetto ai nostri morti, alla nostra terra e alla nostra tradizione antifascista”.

Altre videonews di Cronaca

Tiburtina, spesa sociale al Panorama: riempiono i carrelli e contrattano sul prezzo

VIDEO > Castrense, i cittadini sfrattati dallo stabile: “Marino ci costringe all’illegalità”

Funerali Erich Priebke dai Lefebvriani. Ma chi sono?

Print Friendly, PDF & Email
Share.