VIDEO > La Costa Concordia prenderà il largo, ecco come

1

La società olandese Dockwise, controllata dalla connazionale Royal Boskalis Westminster, si è aggiudicata la commessa per le attività di caricamento e trasporto del relitto della Costa Concordia dall’Isola del Giglio attraverso la sua unità auto-affondante Dockwise Vanguard. Circa 30 milioni di dollari il valore del contratto.

(MeridianaNotizie) Roma, 14 ottobre 2013 – La Concordia se ne andrà dal Giglio su una piattaforma galleggiante. Sarà la Boskalis a caricare e trasportare il relitto della Concordia dall’Isola del Giglio a bordo della Vanguard Dockwise. Questa la soluzione sicura per rimuovere il relitto della Concordia: con un’unica operazione il relitto verrà caricato sul Vanguard Dockwise e trasportato in un luogo dove potrà essere demolita. L’operazione è prevista a metà del 2014 e il valore del contratto dell’operazione ammonta a circa 30 milioni di dollari. Il Vanguard Dockwise è la più grande nave semi-sommergibile al mondo in grado di sollevare e trasportare carichi estremamente pesanti in modo asciutto e sicuro. Il Vanguard Dockwise ha una poppa aperta e piatta: misura 275 metri per 70 metri. concordia-trasporto1

La società olandese Dockwise, controllata dalla connazionale Royal Boskalis Westminster, si è aggiudicata la commessa per le attività di caricamento e trasporto del relitto della Costa Concordia dall’Isola del Giglio attraverso la sua unità auto-affondante Dockwise Vanguard. Circa 30 milioni di dollari il valore del contratto. “La Concordia potrà essere caricata in un’unica operazione nella Dockwise Vanguard e trasportata in sicurezza verso la località in cui verrà demolita” spiegava in una nota Boskalis sul proprio sito internet www.boskalis.com, aggiungendo che la destinazione del relitto è ancora da definirsi, anche se sono in fase di valutazione diverse possibilità tra le quali quella che la nave venga demolita in Italia. Nel dettaglio, come si nota dal video sotto, l’operazione prevede che sul ponte della Vanguard, una volta che questa avrà raggiunta la posizione semi-sommersa, venga caricata la Costa Concordia. Le cisterne di zavorra dell’unità verranno a quel punto svuotate, portando così il relitto al di sopra della sua linea di galleggiamento. Nel contratto, precisa Boskalis, sono incluse delle modifiche che la società apporterà alla Vanguard per poterle consentire il trasporto della nave. L’operazione dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2014.

Altre videonews di Cronaca

Priebke, Marino: “impedirò la sua sepoltura a Roma” e Pacifici vuole che torni a Berlino

Arricchirsi col “cash trapping”, la nuova frontiera del furto agli sportelli bancomat

VIDEO > Polizia pizzica ladro di biciclette, il video del furto era stato pubblicato su ilmattino.it

Print Friendly, PDF & Email
Share.