VIDEO > Scontri manifestazione 19 ottobre: rimessi in libertà i sei ragazzi fermati

2

La notizia è stata accolta da una pioggia di applausi da parte dei partecipanti al presidio che da questa mattina si trovava davanti al corteo 1 a carcere di Regina Coeli in solidarietà con i sei finiti nella struttura penitenziaria

(MeridianaNotizie) Roma, 23 ottobre –  “Non ci sono indizi che dimostrano la loro partecipazione agli scontri“. Questa la motivazione alla base della quale il gip Riccardo Amoroso non ha convalidato ed emesso una misura cautelare per i sei arrestati durante gli scontri della manifestazione degli Antagonisti di sabato 19 ottobre.

Scontri 19 ottobre – “Tutti liberi” : Determinante, per la decisione del gip Riccardo Amoroso che non ha accolto la richiesta del pm Luca Palamara per la convalida degli arresti, i filmati delle riprese della Rai che gli stessi avvocati hanno depositato questa mattina all’attenzione del giudice. Il reato contestato era quello di resistenza pluriaggravata a pubblico ufficiale. La notizia, trapelata intorno alle 15 e 50, è stata accolta da una pioggia di applausi da parte dei partecipanti al presidio che da questa mattina si trovava davanti al carcere di Regina Coeli in solidarietà con i sei finiti nella struttura penitenziaria. “Tutti liberi, tutte libere – hanno urlato – non ci credevate. Tutti libere”.

Scontri 19 ottobre – Tutti i ragazzi fermati torneranno a casa : Torneranno quindi a casa, dopo le procedure di rito, Massimo di 23 anni pugliese, Rafael 30enne di Pesaro, Giovanni e Sara 24enni di Caserta e Sapri, Annunziata 22 anni di Napoli e Raffaele 50enne di Genova. “C’e’ giustizia in questo Paese”. Ha commentato commosso Corrado Celeste padre di Annunziata in merito alla scarcerazione della figlia. “Lei stava manifestando liberamente il suo dissenso. Mi hanno raccontato che è stata fermata mentre era inchinata ad aiutare un’altra ragazza che era caduta a terra. Travolta a sua volta dalla calca, è stata poi fermata dalle forze dell’ordine.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonews su Cronaca:

VIDEO > Edilizia romana ancora in crisi, l’Acer lancia l’allarme

L’Italia dice addio al G8, sorpassata dalla Russia. Il bel paese rischia l’11esimo posto

Arriva sul mercato Air, il nuovo iPad della Apple: impazza la guerra dei tablet

Print Friendly, PDF & Email
Share.