Youtube sfida Spotify, entro l’anno la nuova piattaforma per i videoclip ondemand

2

YouTube si starebbe preparando a lanciare un servizio per ascoltare musica e vedere videoclip on demand entro l’anno. E’ quanto rivelano fonti anonime al Financial Times. La piattaforma di condivisione di filmati sarebbe quindi pronta a sfidare la concorrenza di Spotify.

(MeridianaNotizie) Roma, 25 ottobre 2013 – Non poteva continuare a primeggiare il panorama dell’ascolto online indisturbato. Spotify deve tenersi pronto e affilare le armi perché Youtube ha deciso di scendere in campo, più combattivo che mai. Lo riferiscono fonti al Financial Times: la piattaforma sarà sia a pagamento e permetterà di fruire dei contenuti anche offline, sia gratuita con messaggi pubblicitari.

Youtube sfida Spotify – la nuova piattaforma : YouTube si starebbe preparando a lanciare un servizio per ascoltare musica e vedere videoclip on demand entro l’anno. E’ quanto rivelano fonti anonime al Financial Times. La piattaforma di condivisione di filmati sarebbe quindi pronta a sfidare la concorrenza di Spotify. Secondo le fonti, i servizi sarebbero due: uno a pagamento, che offrirà la possibilità di scaricare e fruire dei contenuti anche offline e l’altro gratis, ma con l’obbligo di visualizzare inserzioni pubblicitari. spotify-youtube2

Il servizio dovrebbe essere disponibile a pagamento (probabilmente a un prezzo di circa 10 euro mensili, un po’ come Spotify Premium), e debuttare in contemporanea con unaristrutturazione dell’app mobile di YouTube, in modo da consentire agli utenti di fruire video e album direttamente da mobile, o di scaricarli per una riproduzione offline. Naturalmente, un simile progetto dovrà prevedere la possibilità per l’utente di accedere allo stesso tipo di contenuti in modo gratuito, ma accettando l’intromissione dei soliti pacchetti pubblicitari.

Per ora YouTube si trincera dietro il solito no-comment, ma è praticamente certo che il progetto sia già nelle sue fasi avanzate. Quello che rimane da capire è se a spronare YouTube sia l’esigenza di una strategia a lungo termine per il mercato dello streaming musicale, che magari si preponga di spianare la strada alle nuove opportunità di video-making aperte dai Google Glass, oppure il fiato sul collo di una concorrenza sempre più giovane e agile.

Youtube sfida Spotify -i numeri di Spotify : Un po’ troppo bene, a sentire la concorrenza. In 5 anni di vita, sono stati caricati oltre 20 milioni di brani musicali , e se si vanno a sommare i minuti che gli utenti hanno passato ad ascoltare musica in streaming sulla piattaforma si supera il milione d’anni. Cifre che hanno il sapore di una crescita quasi inarrestabile, capace di zittire gran parte di quella concorrenza che ancora spera di attirare ascoltatori con preview gratuite da 30 secondi.

Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cultura

VIDEO > “Europa Creativa”, l’Ue stanzia oltre 1 miliardo per gli aspiranti operatori

VIDEO > I nuovi iPhone arrivano in Italia, l’attesa è finita. Apple store assediati

VIDEO > Muore Andrea Brambilla, il commissario Zuzzurro aveva 67 anni

Print Friendly, PDF & Email
Share.