“A spasso con le dita”, al Macro una mostra per i non vedenti

1

‘A spasso con le dita’ – si legge ancora nella nota – è un progetto nazionale avviato nel novembre del 2010 per favorire l’integrazione fra ragazzi ciechi, ipovedenti e vedenti, ideato dalla Federazione nazionale delle istituzioni Pro Ciechi e sostenuto da Enel Cuore Onlus, la Onlus di Enel dedicata al sociale che dal 2004 sostiene progetti di solidarietà in Italia e all’estero.

(MeridianaNotizie) Roma, 7 ottobre 2013 – “Quadri da toccare al Macro, che da domani fino al 13 ottobre ospiterà ‘A spasso con le dita’, la mostra nata per celebrare i 10 anni di Enel Cuore Onlus, in collaborazione Federazione nazionale delle istituzioni pro Ciechi, in cui 12 tavole tattili d’artista spiegano altrettante parole, rendendo l’esperienza accessibile anche alle persone non vedenti”. Lo comunica l’Enel in una nota. “I 12 quadri – prosegue la nota – ritraggono altrettante parole legate al mondo della solidarietà scelte tra ‘Le parole della solidarietà’, il progetto che celebra i 10 anni di attività di Enel Cuore con l’obiettivo di stimolare il terzo settore, e l’opinione pubblica in generale, sull’opportunità di ripensare il modo di comunicare. Oltre alla mostra, presso il Macro si svolgeranno laboratori didattici aperti alle scuole, parte integrante del progetto. Le opere esposte sono state realizzate dagli artisti Gek Tessaro, Chiara Carrer, Sonia Marialuce Possentini, Elisa Lodolo, Lorenzo Terranera, Arianna Papini, Gabriela Rodriguez Cometta, Fanny Pageaud, Michele Fabbricatore, Francesca Pirrone, Giacomo Tringali e Mauro L. Evangelista”. mostra-ciechi1

‘A spasso con le dita’ – si legge ancora nella nota – è un progetto nazionale avviato nel novembre del 2010 per favorire l’integrazione fra ragazzi ciechi, ipovedenti e vedenti, ideato dalla Federazione nazionale delle istituzioni Pro Ciechi e sostenuto da Enel Cuore Onlus, la Onlus di Enel dedicata al sociale che dal 2004 sostiene progetti di solidarietà in Italia e all’estero. L’iniziativa ha permesso, tra il 2010 e il 2012, la creazione e la distribuzione gratuita di cinquemila libri tattili a biblioteche pubbliche, ospedali pediatrici e istituzioni culturali. Un’operazione editoriale complessa, unica al mondo, che ha prospettato un nuovo modo di pensare le pubblicazioni per la prima infanzia. Il progetto è raccontato nell’omonimo reportage realizzato da Sky Arte HD (canali 130 e 400 di Sky), in onda per la prima volta domani alle 20.30. ‘A spasso con le dita’ sarà proiettato anche venerdì 11 alle ore 16 presso l’Auditorium del Macro, nell’ambito della tavola rotonda ‘Parole e immagini da toccare’ cui parteciperanno alcuni degli artisti impegnati nel progetto, docenti, esperti di didattica e pedagogia. Orari della mostra: martedì 16 – 19, da mercoledì a domenica 11 — 19, sabato 11 — 22″.

Altre videonews di Cronaca

Al Car di Guidonia squalo elefante spacciato per squalo manzo. Sequestrati 680 kg di pesce

VIDEO > Funerali Giuliano Gemma, Roma saluta il suo Gringo

Derby Roma – Lazio, tre anni di reclusione per tre ultras biancocelesti

Print Friendly, PDF & Email
Share.