Festa Internazionale del Film di Roma, 67 film e 19 corti: presentata VIII edizione

2

(MeridianaNotizie) Roma, 14 ottobre 2013 – Più di 2600 i film visionati complessivamente e sottoposti al vaglio della giuria, provenienti da 76 paesi. 67 lungometraggi, 11 mediometraggi e 19 cortometraggi i film nella Selezione Ufficiale, di 30 nazionalità diverse, che concorreranno nelle sezioni: Concorso internazionale, Fuori Concorso, ovvero le proiezioni di gala 2013, la linea di concorso CinemaXXI, dedicata alle nuove correnti del cinema mondiale, e il concorso Prospettive DOC Italia, che fa il punto sulle nuove linee di tendenza del cinema documentario italiano. 20 lungometraggi sono italiani.

Questi i numeri e le categorie dell’ VIII edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, dall’8 al 17 novembre, presentata in conferenza stampa all’Auditorium Parco della Musica. “In un momemto così difficile per l’economia del Paese, molti soci fondatori ci hanno supportato e permesso di realizzare questa 8^ edizione del Festival del Film di Roma”, ha dichiarato Paolo Ferrari, presidente della Fondazione Cinema per Roma. CINEMA2

La manifestazione verrà articolata tra le sale dell’Auditorium, nella struttura firmata da Renzo Piano, che sarà il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema e non solo, ospitando proiezioni, mostre, eventi, convegni, dibattiti. Una parte della programmazione del Festival si svolgerà anche nella sede del MAXXI. Accanto all’Auditorium sorgerà il Villaggio del Cinema, ma sarà coinvolta anche Via Veneto, “The Business Street”, dove sarà allestito il Mercato Internazionale del Film di Roma e il New Ciinema Network.

Il Festival Internazionale conferma alla Direzione Artistica Marco Muller : “Il programma di quest’anno è perfettamente godibile, con un grande film di ritorno alla commedia all’ialiana firmato Veronesi in apertura, seguito dal più straordinario apologo fantascientifico in lingua inglese girato da un regista sudcoreano con grandi attori internazionali. Tutte le sere vi sarà un grande film americano con i divi e, immediatamente dopo la proiezione di gala, una proiezione del cinema indipendente, e poi ogni giorno un cinema italiano, con alcuni grandi film di impegno ma anche cinema popolare e cinema di genere. Accanto alle punte altissime di divismo vi saranno tutte le varie sfaccettature del cinema mondiale.

Il film di chiusura è affidato a una pellicola colossal cinese, interpretato da alcuni dei superdivi di quel Paese, perché si è scelto di dedicare un giorno intero ad esplorare il mondo cinematografico cinese per sondare possibilità di coproduzioni. Tante le opere prime e seconde, circa 20, questo perché manteniamo un dialogo forte con alcuni grandi nomi del cinema internazionale ma Roma è vista come piattaforma unica per dare visibilità a registi di talento che si son già affermati ma hanno bisogno di conferma”. Il programma definitivo del Festival Internazionale del Film capitolino sarà presentato il prossimo 23 ottobre.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Eventi:

VIDEO > Nel Lazio parte campagna con più di 1 mln di dosi di vaccino gratuite

San Pietro, migliaia in piazza per la Madonna di Fatima

L’arte culinaria incontra il sociale a Eataly con i Cuochi senza Barriere

Print Friendly, PDF & Email
Share.