VIDEO > Banksy fa sfilare peluche urlanti verso il macello, la nuova provocazione dello street artist

0

« Alcune persone diventano dei poliziotti perché vogliono far diventare il mondo un posto migliore. Alcune diventano vandali perché vogliono far diventare il mondo un posto migliore da vedere »

(MeridianaNotizie) Roma, 14 ottobre 2013 – S’intitola ‘“Sirens of the lambs” – ‘Le sirene degli agnelli’ – la nuova stravagante installazione mobile di Banksy, l’artista visivo inglese dall’identità segreta: si tratta di un camion in giro per le strade di New York pieno di pupazzi di animali diretti al mattatoio. Le ‘”irene” sono i lamenti dei poveri peluche al pensiero della loro imminente fine.

È uno dei maggiori esponenti della street art. Si sa di lui che è cresciuto a Bristol ma la sua vera identità è tenuta nascosta. Le sue opere sono spesso a sfondo satirico e riguardano argomenti come la politica, la cultura, l’etica. La tecnica che preferisce per i suoi lavori di guerrilla art è da sempre lo stencil, che proprio con Banksy è arrivato a riscuotere un successo sempre maggiore presso street artist di tutto il mondo. I suoi stencil hanno cominciato ad apparire proprio a Bristol, poi a Londra, in particolare nelle zone a nordest, e a seguire nelle maggiori capitali europee, notevolmente non solo sui muri delle strade, ma anche nei posti più impensati come le gabbie dello zoo di Barcellona. banksy-possible-truck-installation-newyorkcity-3-thumb

Banksy iniziò la sua carriera di artista alla fine degli anni ottanta nella crew “Bristol’s DryBreadZ” (DBZ), firmandosi Kato e Tes. Nel 1998 organizzò l’enorme raduno di graffitari Walls On Fire, insieme all’amico di Bristol e leggenda dei graffiti Inkie. Il lungo weekend di eventi richiamò artisti da tutto il Regno Unito e da tutt’Europa, e quest’organizzazione dell’evento pose il suo nome nello starsystem dei graffiti europeo.

Gli stencil di Banksy sono caratterizzati da immagini singolari ed umoristiche, a volte accompagnate da slogan. Il messaggio di solito è contro la guerra, anti-capitalistico, anti-istituzionale e a favore della pace. I soggetti sono animali come scimmie e ratti, ma anche poliziotti, soldati, bambini e anziani. Fa anche adesivi e sculture, come la famosa “cabina telefonica assassinata”.

Altre videonews di Cronaca

Insieme nel bene e nel male.. ma non all’autogrill: il marito si dimentica della sposa in luna di miele

VIDEO > La Costa Concordia prenderà il largo, ecco come

Venerdì nero per il trasporto: 18 ottobre a rischio bus, tram e ferrovie

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.