VIDEO > Zuckerberg compra le case dei vicini per 30mln di dollari, tutto per la sua privacy

0

Per la verità il nome di Zuckerberg non compare direttamente sui quattro contratti d’acquisto, tutti siglati per conto di affiliate della Iconiq Capital, società di San Francisco che si occupa della gestione patrimoniale delle sue finanze

(MeridianaNotizie) Roma, 14 ottobre 2013 -Perchè cambiare vicini quando ti trovi bene con quelli che hai? Perchè rischiare di ritrovarsi nel giardino accanto un vicino rumoroso, sporco o impiccione? Proprio la privacy sta a cuore a Mark Zuckerberg più di ogni altra cosa. (Strano eh? conoscendo i livelli di protezione del suo social network). Il creatore di Facebook, lo ha fatto staccando un assegno da 30 milioni di dollari per acquistare le case dei suoi vicini, a Palo Alto, in California. Si tratta, come rileva la stampa locale, di ben quattro appartamenti adiacenti a quella del social fondatore. Il multimiliardario ha deciso l’acquisto dopo aver scoperto che un costruttore era intenzionato ad acquistare una delle proprietà, per potervi edificare una villa e pubblicizzarne la vendita puntando proprio sulla vicinanza di prestigio. L’obiettivo dell’acquisto sarebbe stato proteggere la propria privacy e sembra che Mr Facebook le abbia affittate alle stesse famiglie che le abitavano in precedenza, e che quindi conosceva già. Un gesto strano da parte di un uomo che ha reso milioni di persone più connesse e invadenti. zuckerberg1

Per la verità il nome di Zuckerberg non compare direttamente sui quattro contratti d’acquisto, tutti siglati per conto di affiliate della Iconiq Capital, società di San Francisco che si occupa della gestione patrimoniale delle sue finanze, ma il mistero sul nuovo proprietario dell’enclave di Crescent Park (il quartiere di super-ricchi dove vivono anche il boss di Yahoo, Marissa Mayer, e quello di Google, Larry Page) è durato giusto il tempo che la solita fonte anonima spifferasse tutto al San Jose Mercury News. Si è così saputo che la prima acquisizione da 4,8 milioni di dollari (la casa proprio dietro a quella dove il 29enne miliardario vive con la moglie Priscilla Chan) risale al dicembre del 2012, mentre le ultime tre sono state definite in rapida successione fra l’inizio di settembre e la settimana scorsa, per una cifra totale che supera i 30 milioni di dollari. «E’ un prezzo assurdamente alto anche per un quartiere di lusso come quello – ha puntualizzato un agente immobiliare locale al Silicon Valley Business Journal che per primo parlò delle vendite, ipotizzando che dietro a tutte ci potesse essere proprio Zuckerberg – perché è dieci volte il valore di mercato».

Sebbene non ci siano state ancora conferme ufficiali da parte dei diretti interessati, una cosa per il momento pare però certa: ovvero, che il signor Facebook non ha alcuna intenzione di buttar giù le ville acquistate per creare un’unica, gigantesca proprietà a prova di privacy (fra l’altro, lui e la moglie hanno anche una casa nel cuore di San Francisco, ora in ristrutturazione) ma, al contrario, le ha affittate alle stesse famiglie che le abitavano in precedenza e che quindi conosceva già, scongiurando così il pericolo di ritrovarsi con qualche nuovo vicino impiccione

Altre videonews di Cronaca

L’arte culinaria incontra il sociale a Eataly con i Cuochi senza Barriere

VIDEO > Anche Papa Francesco tra sponsor ristrutturazione Ostello Caritas: dona una harley davidson

VIDEO > Il Museo Ebraico di Roma si apre al cinema con la mostra dedicata a Vittorio De Sica

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.