M5s Lazio: “abbattiamo l’acquario del Consiglio, separa i cittadini dai politici”

5

Il movimento si batte per eliminare il vetro che divide l’aula del Consiglio regionale del Lazio dai cittadini e dai cronisti e lo fa tramite una lettera inviata al Presidente Leodoriacquario m5s lazio

(MeridianaNotizie) Roma, 8 ottobre 2013 – Il M5s del Lazio lotta per l’abbattimento delle barriere tra politica e cittadini; barriere non solo concettuali a quanto pare dato che il movimento si batte per eliminare il vetro che divide l’aula del Consiglio regionale del Lazio dai cittadini e dai cronisti e lo fa tramite una lettera inviata al Presidente Leodori. La questione era stata sollevata in una comunicazione, ricevuta nelle prime ore del mattino dall’Unione nazionale cronisti italiani, che aveva evidenziato la singolarità rispetto alle altre sedi istituzionali. Nella comunicazione veniva inoltre citata l’ultima campagna elettorale, quando esponenti delle diverse forze politiche ne avevano annunciato la rapida rimozione come gesto per riavvicinare la politica alla cittadinanza.

“La presidenza e l’ufficio tecnico hanno però procrastinato fino ad oggi la rimozione del vetro, che non era incluso nel progetto di ammodernamento dell’aula consiliare. Il M5S Lazio continua la sua battaglia per l’abbattimento delle barriere, anche fisiche, tra cittadini e rappresentanti politici e si schiera al fianco dei cronisti laziali in difesa del loro diritto di cronaca”. Lo comunica, in una nota, il gruppo Consiliare del movimento. Chissà che il famigerato acquario diventi finalmente una semplice arena.

Luisa Deiola

Altre news su Regione Lazio:

Servizio civile 2013, la Regione Lazio pubblica il bando. 433,80 euro a borsista

VIDEO > Rifiuti, Zingaretti: “chiusura Malagrotta vittoria per tutti i romani”

VIDEO > Rifiuti, Zingaretti su discarica Cupinoro: è stata una decisione della Bracciano Ambiente Spa

Print Friendly, PDF & Email
Share.