Monteverde, sale sul bus ubriaco e aggredisce l’autista del 774 con una testata

0

L’ammonimento da parte del conducente dell’autobus 774 non ha però dato gli esiti sperati determinando la reazione folle del 44enne che invece di scendere o smettere di importunare i circa 10 passeggeri presenti sul mezzo Atac ha pensato bene di affrontare l’autista colpendolo con una testata sul volto che gli ha fatto perdere il controllo del lungo veicolo.

(MeridianaNotizie) Roma, 2 ottobre 2013 – E’ salito sull’autobus 774 con una birra in mano ed in evidente stato di alterazione psicofisica. Una scena che i passeggeri che viaggiavano nel pomeriggio dell’1 ottobre sul bus che transitava la zona di Monteverde non dimenticheranno facilmente. Erano infatti le 17,40 quando poco prima di arrivare in via Bernardino Ramazzini un romano di 44 anni, con problemi di dipendenza da sostanze stupefacenti, ha cominciato ad importunare le persone a bordo del mezzo pubblico prima di essere richiamato al contegno dall’autista del 774, un romano di 46 anni.

L’ammonimento da parte del conducente dell’autobus 774 non ha però dato gli esiti sperati determinando la reazione folle del 44enne che invece di scendere o smettere di importunare i circa 10 passeggeri presenti sul mezzo Atac ha pensato bene di affrontare l’autista colpendolo con una testata sul volto che gli ha fatto perdere il controllo del lungo veicolo.

L’aggressione subita dal conducente dell’autobus ha fatto sbandare il bus che ha prima colpiuto un’automobile che transitava su via Bernardino Ramazzini, a due passi dall’ingresso dell’ospedale Forlanini, per poi terminare la propria corsa contro altre due autovetture in sosta, a poche decine di metri da alcuni pedoni che transitavano sul marciapiede della via. bus-atac-774

L’incidente non ha determinato feriti tra i passeggeri con uno di loro che assieme all’autista sanguinante è riuscito a bloccare l’aggressore non senza difficoltà con l’aiuto degli agenti della volanti del Commissariato Monteverde giunte sul posto in seguito ad una telefonata al 113.

Al termine della colluttazione l’autista 46enne è stato accompagnato al vicino ospedale San Camillo con un trauma cranico e cinque giorni di prognosi. Visitato nello stesso nosocomio anche l’aggressore che ha riportato 4 giorni di prognosi in seguito ad alcune escoriazioni riportate nei momenti concitati dell’aggressione. L’uomo è stato arrestato con le accuse di danneggiamento aggravato, lesioni personali, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Altre videonews di Cronaca

Roma, sequestravano minorenni in fuga dall’Egitto: arrestati due connazionali

Rifiuti, Presidio No Discarica Divino Amore: Cupinoro (Bracciano) ennesima vergogna

VIDEO > Morto Giuliano Gemma, schianto in auto per il re del western all’Italiana

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.