In Campidoglio non si perdona nulla: Nieri licenzia capo staff per finta laurea

1

Il vice sindaco Luigi Nieri ha chiesto le dimissione del suo capo staff Andrea Bianchi perchè non idoneo a ricoprire il suo incarico, avendo mentito circa i suoi titoli di studionieri bianchi

(MeridianaNotizie) Roma, 18 ottobre 2013 – Mare mosso in Campidoglio, i dirigenti dell’amministrazione capitolina non ne fanno passare una. Il vice sindaco Luigi Nieri ha chiesto le dimissione del suo capo staff perchè non idoneo a ricoprire il suo incarico, avendo mentito circa i suoi titoli di studio. “In seguito a verifiche effettuate e’ emerso che il mio capo staff Andrea Bianchi ha mentito sui suoi titoli di studio. Non e’ laureato e non può ricoprire il ruolo che gli avevo assegnato. Gli ho chiesto quindi di rassegnare le dimissioni che sono già state presentate”, ha detto Nieri durante la conferenza stampa indetta in Campidoglio.

“Aver scoperto che un mio stretto collaboratore non aveva i requisiti richiesti per ricoprire questo incarico e’ una ferita profonda”, ha aggiunto Nieri.  Andrea Bianchi, infatti, collabora con Nieri sin dai tempi della regione Lazio lavorando a stretto contatto con il vice sindaco per oltre 10 anni. “La trasparenza – ha proseguito Nieri  – e’ un valore fondante per questa amministrazione. Per questo non dobbiamo guardare in faccia a nessuno. Il mio pensiero va ad Andrea e alla sua famiglia. Mi auguro che la stampa non si accanisca contro di loro”. Bianchi cosi’ come tutti i dirigenti del Comune ha presentato un’autocertificazione per entrare nello staff. Proprio un controllo a questi documenti ha permesso di scoprire la verita’. “La responsabilita’ di quanto accaduto – ha concluso Nieri – e’ solo e unicamente mia”.

Non sembra nemmeno di stare in Italia, dove altro che sulle lauree si mente..

di Luisa Deiola

Altre news su Roma Capitale:

VIDEO > Shaoh, passa mozione in Assemblea Capitolina che vieta mausolei a criminali

VIDEO > Shoah, per Roma Capitale il 16 ottobre è la giornata contro ogni violenza

Priebke, Marino: da Prefetto Pecoraro divieto di tumulazione salma a Roma e Provincia

Print Friendly, PDF & Email
Share.