Roma – Napoli, sale la febbre per il “Derby del Sud”. Atteso tra gli spalti Maradona

2

Il clima che si respira attorno alla sfida – tra scioperi, manifestazione dei No-Tav, conseguente anticipo della gara per motivi di ordine pubblico e tavoli tecnici in Questura – è molto teso.

(MeridianaNotizie) Roma, 15 ottobre 2013 – Tutto pronto! Il prato dell’Olimpico è tagliato e pronto ad accogliere i giocatori delle due squadre capoliste della classifica. Mancano poco più di 24 ore per il big match Roma-Napoli. Quello che è stato per anni il Derby del Sud per il quale «tanti anni fa partivamo da Napoli, destinazione Olimpico, portando con noi un ciuccio in processione». Bello l’amarcord sulla partita Roma-Napoli del presidente De Laurentiis che sembra oramai quasi surreale se paragonato a quanto accade oggi. Il clima che si respira attorno alla sfida – tra scioperi, manifestazione dei No-Tav, conseguente anticipo della gara per motivi di ordine pubblico e tavoli tecnici in Questura – è molto teso. Se l’Olimpico presenterà larghi vuoti sugli spalti (45mila gli spettatori previsti), saranno almeno 6-7mila i tifosi partenopei presenti, molti dei quali si mischieranno nei settori romanisti (Tribuna Monte Mario e Tevere). Arduo il compito degli steward (circa 800) che dovranno evitare che qualche esagitato possa cercare il contatto con la controparte. maradona1

Roma – Napoli, Maradona sbarcato a Malpensa : Per l’attesissimo anticipo di domani alle 20:45 in tribuna è previsto l’arrivo di un’ ospite d’onore d’eccezione, Diego Armando Maradona. Il pibe de oro è tornato in Italia a quasi otto mesi dall’ultima volta. Con indosso una tuta scura e occhiali da sole, l’ex attaccante argentino è sbarcato giovedì mattina a Malpensa con la fidanzata.

Benitez: “Nessuna paura”
Venerdì sera Roma blindata. Scongiurato lo sciopero dei mezzi, almeno nella fascia 20-24, si temono disordini per la partita che deciderà la vetta della classifica. E mentre il ct del Napoli Benitez, in un’intervista al Tg1, fa sapere di provare rispetto ma di non avere paura per il match, il Presidente della Roma, James Pallotta atterrando a Ciampino dice: “Non sono sorpreso dalla Roma, è una grandissima sorpresa per voi, ma io lo avevo detto due mesi fa che le cose sarebbero andate meglio di come la gente pensava, e che saremmo stati la sorpresa più grande”.

Pallotta: “La Roma faccia il suo gioco”
La sfida con il Napoli? “Solo una partita ma dobbiamo fare il nostro dovere. Dobbiamo preoccuparci del nostro gioco e basta. Con il Napoli sarà una partita divertente. Maradona? Mi aspetto che venga allo stadio, lui ha detto che viene”, ha aggiunto il presidente.

Altre videonews di Sport

Mondiali di calcio 2014, gli azzurri non saranno testa di serie

L’inter non è più di Massimo Moratti, la firma con Tohir per il 70% del club

Ottobre in volo a Rignano e Malcesine con Paglicci Cup e Adrenalina 2013

Print Friendly, PDF & Email
Share.