007 nudo e morto in una borsa. Per Scotland Yard è stato solo un incidente

1

Chiuse le indagini sulla morte di Gareth Williams, agente dell’MI6 trovato morto e nudo in una borsa. Per Scotlann Yard sarebbe solo “un incidente”.

(MeridianaNotizie) Roma, 13 novembre 2013 – Scotland Yard ha chiuso le indagini sulla morte di un agente dell’MI6 (Secret Intelligence Service, agenzia di spionaggio della Gran bretagna) Gareth Williams, 31 anni. Si tratterebbe di “un incidente“. L’uomo era stato ritrovato morto e completamente nudo nel 2010 in una grossa borsa nella vasca da bagno del suo appartamento nel quartiere Plimlico, a Londra.gareth

La Polizia britannica ha così scartato l’ipotesi che si possa trattare di omicidio, che erano state avanzate dal medico legale Fiona Wilcox, nel maggio 2012, e dalla famiglia del defunto. La morte dell’agente, infatti, aveva fatto sorgere diverse ipotesi, tra cui l’omicidio da parte di spie straniere.

La famiglia di Williams è profondamente contrariata per questa decisione di Scotland Yard, che ha emesso il comunicato attraverso la Met Police. La Polizia ha parlato in questi anni di presunti giochi erotici praticati dall’agente, che sarebbe rimasto vittima durante uno “strano esperimento”.

Aurelio Ponzo

Altre videonews in Cronaca:

Trancia i cavi dell’elettricità per rubare rame. La Polizia lo arresta prima della fuga

VIDEO > L’immigrazione fa bene all’Italia, a dirlo il nuovo Dossier Idos

VIDEO > Sciopero, Cigl Cisl e Uil uniti per cambiare la Legge di Stabilità 2014

Print Friendly, PDF & Email
Share.