36mila foto delle parti intime delle sue pazienti, ginecologo tedesco in manette

2

Ha fotografato e filmato di nascosto le vagine di 1.484 pazienti, creando un archivio in cui le catalogava per nazionalità di provenienza: per questo reato un ginecologo di Schifferstadt, in Germania, dovrà scontare tre anni e mezzo di carcere.

(MeridianaNotizie) Roma, 11 novembre 2013 – Si era appropriato in modo indebito delle foto delle parti intime delle sue pazienti e per questo, un ginecologo tedesco, è stato condannato. Giovani, anziane, incinte, persino sua figlia tredicenne: in Germania un ginecologo è stato condannato a tre anni e mezzo di carcere per aver scattato segretamente oltre 36mila foto dei genitali e dei corpi nudi di circa 1.500 sue pazienti. La corte di Frankenthal, in Renania-Palatinato ha inoltre revocato la licenza del medico, Joachim K., per i prossimi quattro anni, ha reso noto un portavoce. ginecologo1

I togati hanno riconosciuto una violazione particolarmente grave della sfera privata in 1.484 casi, mentre il medico è stato giudicato in tre casi responsabile di abusi sessuali. Secondo quanto ammesso dallo stesso ginecologo, le migliaia di foto e 62 video sono stati registrati tra il 2008 e il 2011. Joachim K. ha spiegato di non aver agito per scopi libidinosi, ma per un rapporto distorto con la sfera sessuale legato ad abusi subiti da bambino. Sono state due assistenti a portare alla scoperta e denunciare le violazioni commesse dal loro datore di lavoro.

Sul computer del ginecologo le foto erano classificate in codice con le sigle “thai”, “rus” e “tuerk”, per indicare la nazionalità thailandese, russa e turca delle rispettive pazienti fotografate segretamente.

Altre videonews di Cronaca

Fidanzato geloso mostra pistola all’ex: “Ridammi i soldi”. 29enne in manette

Sciopero nazionale, la settimana nera per tutta Italia. Cgil, Cisl e Uil contro la legge di Stabilità

Calci e pugni per Ivana Spagna: non ho ricevuto nessun aiuto dai passanti

Print Friendly, PDF & Email
Share.