Amianto nelle scuole, Santori: “Zingaretti faccia luce su criteri di assegnazione dei fondi”

2

In una nota il consigliere regionale Santori invita a fare luce sui criteri di assegnazione fondi per la riqualificazione e messa in sicurezza delle scuole. Il problema amianto non sarebbe stato sufficientemente considerato.

(MeridianaNotizie) Roma, 9 novembre 2011 – Il consigliere regionale del Lazio, Fabrizio Santori (LaDestra) in una nota ha esortato il Presidente della Regione, Nicola Zingaretti, a chiarire quali siano i criteri di assegnazione di fondi per la riqualificazione e messa in sicurezza delle istituzioni scolastiche statali, previsti dalla delibera n. 324 del 14 ottobre. Santori contesta che nel documento non sia stato affrontato il problema amianto come una priorità, quale avrebbe dovuto essere.santori2

“Invito a non sottovalutare – dice la nota – l’appello dell’Avv. Bonanni, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, che ha censurato la delibera con la quale la Regione Lazio ha dimenticato il problema amianto e le sue tragiche conseguenze sulla salute dei cittadini e degli scolari in particolare”. Le disposizioni della Giunta Zingaretti avrebbero stravolto la ratio del Decreto Fare, “che imponeva di tener conto prioritariamente degli interventi di bonifica dell’amianto”. I provvedimenti approvati sarebbero, pertanto, carenti dei criteri di ripartizione dei 14 milioni di euro previsti e non tegnono conto della normativa nazionale. “Il Presidente chiarisca questo aspetto, nel rispetto della salute dei bambini, degli insegnanti e dei lavoratori”.

Critiche anche al sindaco di Roma, Marino, che sarebbe “snobbato proprio dai suoi amici di partito”. All’interno del Comune, solo 4 municipi hanno ottenuto il via libera dalla Giunta Regionale, mentre tutti gli altri “sono rimasti a secco così come gli istituti scolastici che devono convivere con l’amianto”. Le ambizioni di tutti i cittadini, conclude nella nota Santori, erano grandi, ma sono state “smorzate da una giunta che ancora una volta ha dimostrato di non essere in grado di amministrare con competenza, giustizia e imparzialità”.

Aurelio Ponzo

Altre videonews in Crionaca:

Papa Francesco incontrerà bimba affetta da sindrome di Rett

VIDEO > Per i cassintegrati del Lazio sono finiti i fondi per il 2013, i sindacati: “il governo intervenga”

In Australia la tecnologia è esplosiva: l’ Ipad Air prende fuoco in un negozio

Print Friendly, PDF & Email
Share.