VIDEO > E’ nata “Sweetie”, la bimba virtuale che smaschera i pedofili

2

Contro il turismo sessuale on line è nata la bambina filippina “Sweetie”. Da un’iniziativa di una ONG smascherati migliaia di pedofili.

(MeridianaNotizie) Roma, 5 novembre 2013 – L’iniziativa della ONG Terre des Hommes Olanda è volta a creare una vera e propria trappola per i pedofili sul web. E’ una bambina virtuale filippina, di nome “Sweetie“, di 10 anni, usata per combattere la piaga della pedofilia on line.sweetie2

Il test è stato compiuto su diverse chat, durante le quali circa 20.000 utenti l’hanno contattata richiedendo prestazioni sessuali davanti alla webcam. La ONG, attraverso questo “esperimento”, ha voluto evidenziare la diffusione di un nuovo fenomeno da combattere: il turismo sessuale minorile tramite webcam. Tutte le conversazioni con Sweetie sono state registrate e consegnate all’Interpool dall’organizzazione appartenente alla Federazione internazionale Terre des Hommes.

Raffaele K. Salinari, Presidente di Terre des Hommes, ha sottolineato come sia facile smascherare i pedofili nella rete, pur lamentando che questi possano agire in rete sempre con la massima libertà. Secondo le Nazioni Unite e l’FBI, sono circa 750.000 i pedofili connessi alla rete quotidianamente, ma solo 6 sono finiti in manette negli ultimi anni. A seguito di questo studio, la ONG ha lanciato, in cooperazione con Avaaz.org, una petizione online per combattere il fenomeno del turismo sessuale minorile tramite webcam, che faccia pressione sui vari Governi affinché vengano prese le opportune misure.

Il responsabile della campagna di Terre des Hommes Olanda, Hans Guyt, ha lamentato una scarsa attenzione da parte dei governi per stanare il turismo sessuale on line, e, di conseguenza, la Polizia non intraprende quasi mai azioni nei confronti di queste persone. Guyt ha affermato che con più risorse a disposizione l’organizzazione da sola avrebbe potuto identificare anche 10.000 persone. “I bambini – ha concluso – non riescono quasi mai a denunciare questo tipo di crimini, perché di solito provengono da famiglie molto povere e vengono costretti dagli adulti a prostituirsi on line“.

Altre videonews in Cronaca:

Abusa sessualmente e ripetutamente della figliastra 11enne, “orco” in manette

VIDEO > Festa delle Forze Armate, a San Lorenzo in Lucina l’esibizione della banda dei Carabinieri

Omofobia, 7 dicembre manifestazione nazionale per i diritti gay

Print Friendly, PDF & Email
Share.