Olio e batterie meccaniche sul bordo del Tevere. CC sequestrano sfascio al Foro Italico

3

Sequestrata un’autodemolizione al Foro Italico, il titolare è stato denunciato per la gestione irregolare di rifiuti pericolosi

(MeridianaNotizie) Roma, 15 novembre 2013 – Sequestrata un’autodemolizione in zona Foro Italico, situata su un’area di circa 1.700 mq sull’argine destro del fiume Tevere. Il titolare, un 67enne, è stato denunciato a piede libero per violazione delle prescrizioni relative al trattamento dei veicoli fuori uso.I Carabinieri della Stazione I Carabinieri appongono i sigilli all'area del demolitore___Roma Ponte Milvio e del Nucleo Operativo Ecologico di Roma hanno trovato all’interno rifiuti costituiti da veicoli da bonificare nonché parti meccaniche e di carrozzeria.

Inoltre, mediante specifici controlli, il sito, che ha un pavimento quasi interamente sterrato, è risultato privo di una superficie  impermeabile, con assenza di sistemi  di coinvolgimento di acque meteoriche e persino senza un sistema di stoccaggio di oli, liquidi ed altri rifiuti pericolosi, quali batterie,  che venivano depositati sul terreno privi di protezione. Prosegue l’attività d’indagine dei Carabinieri al fine di effettuare anche un censimento dei veicoli presenti nel sito.

Serena Ingrati

Altre videonews su Cronaca:

Caffè, cornetto e la barista. Molestie sessuali e rapina in un bar di Torrenova

Corteo Studenti #15now, blitz al Miur con 10 domande per Carrozza. “Change the way” lo slogan nazionale

VIDEO > “No alla svendita delle spiagge”. Protesta di Sel di fronte al Senato

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.