Francia, Ikea come il grande fratello, spia dipendenti e clienti

2

Arrestati 3 pezzi grossi dell’Ikea France con l’accusa di aver spiato illegalmente dipendenti e clienti

(MeridianaNotizie) Roma, 20 novembre 2013 –  Sono stati arrestati con l’accusa di aver spiato i dipendenti dell’Ikea francese. I direttori generale e finanziario della filiale francese sono in stato di fermo di polizia nell’ambito dell’inchiesta sui sospetti di spionaggio illegale di dipendenti e clienti che pesano sul gruppo svedese. Stefan Vanoverbeke e Dariusz Rychert, rispettivamente direttore generale e direttore finanziario di Ikea France, sono stati interrogati dalla polizia giudiziaria di Versailles in seguito alla perquisizione effettuata nei giorni scorsi nella filiale del gruppo a Plaisir, alle porte di Parigi.ikea france

E’partito tutto dopo la pubblicazione di un articolo sul settimanale satirico Le Canard Enchainé in cui si accusava l’azienda di aver ottenuto illegalmente precendenti giudiziari e rapporti sui conti correnti bancari delle persone interessate. Nel marzo dello scorso anno la giustizia francese aveva aperto un’indagine  dopo la denuncia del sindacato francese Force Ouvriere, che accusava Ikea di aver fatto spiare illegalmente alcuni candidati all’assunzione, i dipendenti e persino i clienti con cui aveva in corso controversie commerciali.

Serena Ingrati

Altre videonews su Cronaca

VIDEO > Infanzia, allarme ForumSaD: in Italia 7mila minori stranieri soli. Serve protezione

No Tav, scontri con le forze dell’ordine. Sede del Pd presa d’assalto, ferito un ragazzo

Intimo piccante, marijuana e cocaina negli slip. Pusher in manette

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.