In manette 7 truffatori, rubavano identità per chiedere finanziamenti

6

Arrestati sette truffatori, chiedevano prestiti con identità rubate e false buste paga

(MeridianaNotizie) Roma, 11 novembre 2013 – Arrestata banda di truffatori – 6 italiani e un cittadino rumeno – che con documenti alterati chiedevano finanziamenti a nome di ignari cittadini. Le indagini dei Carabinieri della Stazione Roma IV Miglio Appio sono scattate lo scorso febbraio, quando un 31enne romano disoccupato si è presentato in caserma per sporgere denuncia perché tempestato di telefonate da partecarabinieri di una società finanziaria che gli richiedeva il saldo immediato di rate insolute di finanziamenti attivati a suo nome per un debito di 30mila euro.

I Carabinieri hanno scoperto che nella documentazione consegnata per la richiesta dei finanziamenti figurava la fotocopia del documento originale della vittima, sulla quale, però, era stata apposta la foto di uno sconosciuto e buste paga fasulle. Le somme erogate, infatti, erano state velocemente “spezzettate” e inviate su diversi conti correnti, poi rimbalzate su alcune carte di credito prepagate e alla fine prelevate in contanti dagli indagati.

Serena Ingrati

Altre videonews su Cronaca:

VIDEO > Luca Parmitano torna a casa, missione compiuta per l’astronauta italiano

Gabriele Sandri, sei anni nel ricordo della tragica scomparsa dell’ultras della Lazio

Maggiorenne maldestra, ruba in appartamento ma nella fuga sbatte contro l’ascensore

Print Friendly, PDF & Email
Share.