Le assegnano la cattedra dopo 14 anni, ma ormai è morta

2

Sabrina C, insegnate romana, vince la cattedra e passa di ruolo . Ministero dell’Istruzione comunica alla famiglia la notizia nonostante la donne fosse morta da 8 anni.

(MeridianaNotizie) Roma, 4 novembre 2013 – Vince concorso  del Ministero dell’Istruzione nel 1999 come insegnate di scuola primaria, ma non potrà mai tornare in aula perché Sabrina C. è morta nel 2005, a soli 33 anni per complicazioni legate ad un problema cardiaco. A raccontare la singolare vicenda è la sorella di Sabrina: “Quando ho visto la raccomandata ho pensato si trattasse di qualche comunicazione dalla Asl. Ma quando ho letto cosa c’era scritto non volevo crederci: Sabrina era passata di ruolo a otto anni dalla morte e sapere quanto fosse importante per lei non ha fatto altro che riaprire una ferita. In un attimo sono tornati i ricordi e, con loro, il dolore della sua scomparsa”. ministero istruzione

Sabrina ha cominciato a fare le prime supplenze a 23 anni con la speranza di passare in graduatoria e riuscire a stabilizzarsi. Poi nel 2003 la decisione di ritirarsi dall’insegnamento a causa del peggioramento del suo stato di salute. Una notizia ancora più paradossale visto che il fratello e la sorella di Sabrina sono momentaneamente disoccupati, ma hanno comunque deciso di festeggiare la notizia, sicuri che Sabrine ne sarebbe stata felice.

Serena Ingrati

Altre videonews di Cronaca

A Novembre vanno di moda i baffi, parte “Movember” campagna contro malattie maschili

Scoperto Cheese-kit in Australia e Nuova Zelanda, De Girolamo: proteggere il nostro ambito made in Italy

Villa Volpi for sale. 33 mln di euro per il set di “Divorzio all’italiana” e “Compagni di scuola”

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.