L’Enoteca Palatium sà d’aceto,”buco” da 1,6mln di euro. Al via la privatizzazione

0

Dopo anni di malgestione e un buco da 1,6 milioni di euro, a Natale sarà pubblicato ilbando per la privatizzazione dell’Enoteca Palatium. Ad annunciarlo il Presidente della Regione Lazio Zingaretti.

(MeridianaNotizie) Roma, 5 novembre 2013 – Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il Commissario straordinario dell’Agenzia regionale Arsial, Antonio Rosati, in occasione della conferenza stampa di presentazione del piano strategico di rilancio dell’agenzia presso la Regione Lazio, hanno annunciato che entro Natale sarà pubblicato il bando per la privatizzazione della gestione dell’Enoteca Palatium.enotecapalatium

L’Enoteca, situata nella storica via Frattina, è stata per anni mal gestita: orari inadeguati (tutti gli anni, tranne in questo, è rimasta chiusa ad agosto); offerta insufficiente; eccessivo personale; circa mille pasti non pagati. L’ammontare dei debiti accumulati è di circa 1,6 milioni di euro.  In passato la Giunta Zingaretti aveva già contribuito a ripianare il passivo, ma ora l’Amministrazione ha deciso di “mantenere l’Enoteca come vetrina dell’enogastronomia ma con una nuova gestione privata in modo da non perdere più soldi”. Secondo il Presidente si dovrà vivere una “nuova stagione”, tutelando la forza lavoro. “Ormai rappresenta un costo insostenibile e non e’ giusto che sia ripianato ogni anno con i soldi dei cittadini”, ha concluso Zingaretti, che si è augurato che “l’Enoteca Palatium diventi il biglietto da visita per gli eventi della Regione sull’esperienza dell’Enoteca della Provincia di Roma”. Non saranno più graditi “banchetti della Regione Lazio in cui le bottiglie di vino non sono del nostro territorio”.

Altre videonews in Cronaca:

Civitavecchia, Italiani vs cinesi ai banchi della frutta e scoppia la rissa. 6 i denunciati

Il padre lo sgrida e gli rompe la Playstation, 13enne si lancia dal quarto

Arrestato il grossista della droga di Sabaudia, trovato con 16 kg di hashish e cocaina. Un affare da 700mila euro

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.