Lo scippo era il suo hobby preferito, 23enne a caccia di collanine d’oro in manette

3

Ad una 70enne, il malvivente aveva prima chiesto l’ora, poi, approfittando del diversivo, le aveva strappato dal collo una catenina con ciondolo, strattonandola violentemente per vincere la sua resistenza.

(MeridianaNotizie) Roma, 5 novembre 2013 – Tra i mesi di aprile e maggio scorsi era riuscito a mettere a segno 3 colpi, ma ieri, per lo scippatore seriale di Tivoli, un 23enne tiburtino, sono scattate le manette ai polsi. Ad arrestarlo sono stati i Carabinieri della Stazione di Tivoli che, grazie alle indagini condotte, sono riusciti ad ottenere dall’Autorità Giudiziaria un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il giovane è ritenuto responsabile di uno scippo e di due rapine improprie. Dalle indagini dei Carabinieri, infatti, è emerso che il 23enne aveva strappato, in diverse occasioni, delle catenine d’oro a due ragazzi di 16 e 17 anni che stavano rientrando a casa dopo la scuola a bordo di un autobus di linea. scippatore-collanine1

Ad una 70enne, invece, il malvivente aveva prima chiesto l’ora, poi, approfittando del diversivo, le aveva strappato dal collo una catenina con ciondolo, strattonandola violentemente per vincere la sua resistenza. Preziose per gli uomini dell’Arma sono state anche le testimonianze di alcune persone presenti durante i colpi, che hanno permesso di raccogliere ulteriori elementi certi per l’identificazione dello scippatore seriale. Il 23enne si trova ora nel carcere di Rebibbia, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Altre videonews di Cronaca

E’ nata “Sweetie”, la bimba virtuale che smaschera i pedofili

VIDEO > Chi è Anonymous? Il 5 novembre e una maschera nella storia degli hacktivisti

Abusa sessualmente e ripetutamente della figliastra 11enne, “orco” in manette

Print Friendly, PDF & Email
Share.