Non la fermava nè anche il braccialetto elettronico, nigeriana in manette per spaccio

3

“Attività casalinga” per una spacciatrice nigeriana agli arresti domiciliari, sequestrati oltre 3 kg di stupefacenti

(MeridianaNotizie) Roma, 12 novembre 2013 – Arrestata a Torre Angela nigeriana, 34enne, per detenzione e spaccio di oltre 3kg tra marijuana ed eroina. La donna era già stata arrestata lo scorso maggio e stava scontando la sua pena agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.

Gli investigatori, all’ interno di una più ampia attività volta a contrastare lo spaccio di droga, hanno individuato movimentipolizia sospetti in prossimità del palazzo dove la donna stava scontando i domiciliari in via Scicli. Gli agenti del Commissariato Casilino hanno perquisito l’appartamento della donna e hanno trovato e sequestrato alcuni ovuli di eroina, uno dei quali nelle mani della donna mentre stava cercando di disfarsene gettandolo in bagno.

Serena Ingrati

Altre videonews su Cronaca:

Perseguita per mesi la sua ex fino all’aggressione, stalker 50enne in manette

Da “Bolle di Sapone” al Compro Oro, banda del buco in manette

Tifone Haiyan Filippine, rintracciati 4 italiani. Si teme per la vita degli altri 8

Print Friendly, PDF & Email
Share.