Ottavia, arrestato il latitante mafioso Maurizio Gentile: era affiliato agli Schiavone

2

Arrestato a Roma il latitante siciliano Maurizio Gentile, affiliato del clan Schiavone

(MeridianaNotizie) Roma, 8 novembre 2013 – Ieri è stato arrestato il latitante siciliano Maurizio Gentile dalla Squadra Mobile di Roma nel quartiere Trionfale Ottavia. Il 52enne – trovato in possesso di documenti di identità falsi, diversi cellulari, carte di credito e denaro in contante – era ricercato perché colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per violazione della normativa sugli stupefacenti, emessa nel 2012 dalla sezione GIP del Tribunale di Roma. Gentile era già stato condannato per omicidio ed associazione di stampo mafioso, inoltre è stato affiliato al clan Aparo, collegato ai clan Schiavone e Nardo’- Giampapa, in contrasto con gli appartenenti al clan Urso-Bottaro-di Benedetto operanti a Siracusa. casilino polizia

Maurizio Gentile ha alle spalle un passato criminoso di grande spessore. Durante gli anni ’90 Gentile è stato coinvolto nella faida tra le tre citate cosche, partecipando attivamente ad un massacro consumato nella piazza principale di Siracusa – Ortigia ad opera di due sicari ai quali il latitante segnalò l’arrivo delle vittime in un noto bar di quel centro. Una volta entrati i killers  iniziarono a sparare uccidendo due appartenenti al clan Bottaro e a quello degli Schiavone. Durante la sparatoria altre quattro persone rimasero a terra ferite dai colpi di arma da fuoco esplosi.

Serena Ingrati

Altre videonews su Cronaca:

VIDEO > Casa, Unione Inquilini in Campidoglio contro gli sfratti. Ozzimo: Procedere verso il buono casa

Broggi su biglietti clonati dell’Atac: “le indagini facciano il loro corso, noi collaboriamo coi magistrati”

Il 13 novembre i mezzi fermeranno i motori: previsto sciopero di quattro ore

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.