Pizzicati 17 manolesta con un bottino di 1500 euro

0

Controlli antiborseggio dei carabinieri in tutta Roma, recuperato un bottino di oltre 1500 euro 

(MeridianaNotizie) Roma, 20 novembre – Operazione anti borseggio dei Carabinieri del Gruppo di Roma, arrestati 17 borseggiatori. Autobus e metro le mete preferite dai manolesta per compiere i loro furti, che sono state controllate da decine di pattuglie di militari in borghese. carabinieri

Le prime due a finire in manette sono state due nomadi di 22 e 26 anni, già note alle forze dell’ordine, arrestate all’interno della stazione Termini dopo aver sfilato il portafogli con 250 euro ad una turista americana. Poco dopo, i Cc hanno arrestato quattro cittadini romeni, tra i 25 e i 60 anni, pizzicati in piazza Porta Portese, dopo aver borseggiato il portafogli con 70 euro ad un turista tedesco. I Carabinieri di San Pietro hanno arrestato due cittadini romeni, rispettivamente di 31 e 36 anni, che all’altezza di largo del Colonnato, nei pressi di piazza San Pietro, hanno alleggerito dello smartphone un turista brasiliano.

Altri tre cittadini romeni, due donne di 25 e 28 anni ed uomo di 36 anni, sono stati arrestati dai Cc che li hanno fermati a bordo del Bus 160, all’altezza di via del Corso, dopo aver alleggerito del portafogli con 250 euro un turista americano.

Una cittadina bosniaca, di 30 anni, è stata arrestata dai Cc a bordo di un vagone della Linea A della metropolitana nei pressi della fermata Repubblica, dopo aver sfilato il portafogli con 900 euro ad un turista turco. Due cittadine bulgare  di 28 e 30 anni, sono state arrestate dai militari in via del Corso dopo aver alleggerito del portafogli con 40 euro una turista americana. Infine, nei pressi della fermata metro Spagna, i Cc hanno arrestato tre giovani nomadi tutte minorenni e provenienti dall’insediamento di Castel Romano che hanno alleggerito un turista olandese del portafoglio con 250 euro.

I quattordici manolesta maggiorenni arrestati dai Carabinieri sono stati tutti trattenuti nelle celle di sicurezza delle varie caserme, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Le tre minori sono state accompagnate al Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli. In tutti i casi la refurtiva recuperata dai militari dell’Arma è stata riconsegnata alle vittime.

 Serena Ingrati

Altre videonews su Cronaca

A letto con la mummia del marito e a cena con la salma del cane, la scoperta a Bruxelles

VIDEO > Scientology inaugura la nuova “flag building” al prezzo di 100mln di euro. Al via seminari per “super power”

Esplosione a Villa Gordiani, tre feriti di cui uno grave

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.