Sciopero di 80 autisti dell’Atac, secondo l’USB è legittimo

0

La risposta del sindacato degli 80 lavoratori che hanno scioperato contro lo straordinario. Una scelta legittima e in atto un tentativo di criminalizzaione.

(MeridianaNotizie) Roma, 5 novembre 2013 – Ieri circa 80 autisti dell’Atac hanno incrociato le braccia in uno sciopero anomalo contro le ore di straordinario. USB Lavoro Privato ritiene che la scelta fatta dai lavoratori sia legittima e che sia in atto un tentativo di criminalizzazione nei loro confronti. Gli autisti, ormai, esausti per i pesanti carichi di lavoro,  senza neanche la possibilità di fruire delle ferie in modo regolare, scelgono in forma soggettiva di non effettuare turni a straordinario. sciopero-trasporti1

L’USB sottolinea che la società ATAC omette che tali turni, anche se su base volontaria, vengono utilizzati  in forma predominante per sopperire ad una strutturale carenza di personale viaggiante compromettendo la salute e la sicurezza sia del personale che quella dei passeggeri. Probabilmente per nascondere gli errori gestionali dei numerosi dirigenti che si sono succeduti alla guida della stessa società. Secondo il sindacato c’è l’intento di trasformare la scelta dei lavoratori in un atto di sciopero sanzionabile, ciò sarebbe vero solo qualora l’astensione allo straordinario riguardasse un monte ore obbligatorio definito con specifico accordo aziendale che, a tutt’oggi, non risulta esistere.

Serena Ingrati

Altre videonews di Cronaca

Baby spacciatori in manette. Marijuana pronta all’uso nascosta nelle cabine telefoniche

Ladri seriali pizzicati dalla Polizia, appartamenti e auto i loro chiodi fissi

VIDEO > Gli indiani alla conquista di Marte, parte oggi la missione spaziale

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.