Si fingevano poliziotti per abbordare e rapinare prostitute: arrestati due rumeni

0

Si fingevano poliziotti per palpeggiare una prostituta. Dopo la reazione della ragazza, è partito il pestaggio e il furto del portafogli. Rintracciati e arrestati dai Carabinieri a Tor Bella Monaca.

(MeridianaNotizie) Roma, 12 novembre 2013 – Sono stati arrestati la scorsa notte due cittadini rumeni, rispettivamente di 19 e 22 anni, per rapina, violenza sessuale e usurpazione di titoli in concorso. Precedentemente i ragazzi si sono avvicinati a una prostituta 23enne, anche lei rumena, nella zona di Tor Bella Monaca a Roma in via Prenestina, e, fingendosi poliziotti e dichiarando di voler effettuare controlli, hanno palpeggiato la ragazza. Questa ha reagito, così è stata picchiata dai malviventi e derubata del portafogli. zucccccculooo

La ragazza ha subito chiamato i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati che, insieme ai militari della Stazione di Roma Tor Bella Monaca e della Compagnia di Intervento Operativo del IV Battaglione “Veneto”, si sono messi sulle tracce dei due ragazzi. Subito rintracciati e perquisiti, sono stati trovati in possesso del portafogli della vittima, di guanti in lattice e di un paio di manette. Sono stati subito arrestati e trasportati in Caserma, in attesa di essere processati per direttissima dall’Autorità Giudiziaria.

Aurelio Ponzo

Altre videonews in Cronaca:

Metro C, lavoratori annunciano il blocco dei cantieri e sit-in in Campidoglio: stanchi di essere presi in giro

Allarme maltempo in tutta Italia, aeroporti e circolazione stradale in tilt

36mila foto delle parti intime delle sue pazienti, ginecologo tedesco in manette

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.