VIDEO > Rilancio dell’Atac, il 6 dicembre i sindacati chiederanno a Marino una nuova strategia

0

Tutto parte dall’accordo siglato con il Campidoglio lo scorso 6 novembre, documento propedeutico alla prossima riunione che i sindacati avranno il 6 dicembre.

(MerdianaNotizie) Roma, 26 novembre 2013 – Rilanciare la funzione pubblica di Atac, individuare le risorse, valorizzare il personale, rivedere il sistema degli appalti e arrivare ad un nuovo contratto di servizio fino al 2019 come strumento operativo dell’affidamento in house fino alla stessa data già approvata da Roma Capitale. Per i sindacati Cgil Cisl e Uil, sono questi i punti salienti da affrontare per il rilancio del trasporto pubblico locale a Roma, illustrati nel corso di un incontro con la stampa a cui hanno preso parte i sindacati di categorie. Tutto parte dall’accordo siglato con il Campidoglio lo scorso 6 novembre, documento propedeutico alla prossima riunione che i sindacati avranno il 6 dicembre con l’amministrazione Marino, dalla quale le sigle confederali attendono: “segnali precisi e risposte concrete”. “Siamo contrari ad ogni ipotesi di privatizzazione”, dicono i sindacati. atac1

“Il giorno 6 devono l’amministrazione comunale deve confermarci le risorse che si era impegnata a recuperare” ha dichiarato Gianluca Donati della Cisl in un’intervista; mentre per Giancarlo Napoleoni Uil “c’è una mala gestione che ha creato deficit enormi”. Alessandro Capitani di Cgil guarda al futuro: “quello che ci aspettiamo è rispetto per il lavoratori, ma soprattutto da parte di tutti che senza la concertazione, senza il dialogo, questa azienda è destinata purtroppo a non erogare il servizio”.

Il servizio di Diana Romersi

Altre videonews di Cronaca

Falso San Daniele venduto online in Inghilterra, De Girolamo: grande vittoria per il made in Italy

Babbo Natale maniaco in manette, aveva un’ossessione per la sua Elfa

VIDEO > ‘Ndrangheta, Operazione Erinni: 20 persone in manette tra Calabria e Lazio

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.