VIDEO > Alberto Di Majo racconta il “Virus” della politica italiana, 101 parole su luce e ombre del non partito M5S

3

“Virus” è il nome del terzo libro scritto dal giornalista de Il Tempo sul Movimento 5 Stelle, racconta il MoVimento 5 Stelle da una prospettiva particolare, quella del linguaggio

(MeridianaNotizie) Roma, 28 novembre 2013 – Da «acqua» a «zombie», passando per «apriscatole», «decrescita», «streaming» e «troLll». Arriva in libreria Virus, il primo dizionario (semiserio) della lingua a 5 Stelle. L’ha scritto Alberto Divirus2 Majo, responsabile della redazione politica del quotidiano Il Tempo e già autore di Grillo for president Casaleggio, il grillo parlante.

Nel libro, pubblicato da Editori Internazionali Riuniti e presentato alla Libreria Arion del Palazzo delle Esposizioni il giornalista racconta il MoVimento 5 Stelle da una prospettiva particolare, quella del linguaggio. Una passeggiata tra 101 parole per raccontare luci e ombre del «non partito». Di Majo ripercorre speranze, aneddoti e figuracce degli attivisti. Definisce il MoVimento «un partito in franchising», sottolineando che il simbolo 5 Stelle è di proprietà del comico genovese, ma precisa anche: «Grillo e Casaleggio hanno compreso prima degli altri che il quadro sociale e politico era inesorabilmente cambiato, che i cittadini volevano partecipare al confronto e decidere. Un cambio di prospettiva che ha fatto invecchiare d’un colpo i politici in campo, impegnati a dare ricette ma incapaci di risolvere i problemi e soprattutto di ricostruire un rapporto credibile tra le istituzioni e i cittadini, superando la crisi della democrazia con cui facciamo i conti da vent’anni».

Il servizio di Domenico Lista

Altre videonews di Politica: 

Decadenza Berlusconi, Letta incassa la fiducia “arriveremo a fine legislatura”

Print Friendly, PDF & Email
Share.