VIDEO > LavoriAMO al posto giusto, vip e disabili per il calendario AIDP

3

Nata nel 1972 dall’idea di un gruppo di genitori di bambini e ragazzi con sindrome di Down, si è fatta conoscere sul territorio grazie all’impegno nell’orientamento e nell’inserimento nel mondo del lavoro di disabili.

(MeridianaNotizie) Roma, 15 novembre 2013 – La legge 68/69 garantisce il diritto al lavoro dei disabili, perché chi ha una disabilità ha il diritto di integrarsi nella società civile e lavorativa. Disabilità e lavoro è un binomio che, grazie ad un corretto modello economico , sociale e legislativo risponde all’esigenza che le persone affette da sindrome di down hanno di assumere un ruolo attivo.calendario-down2

È su questi obbiettivi che si fonda l’associazione italiana persone down di Roma. Nata nel 1972 dall’idea di un gruppo di genitori di bambini e ragazzi con sindrome di Down, si è fatta conoscere sul territorio grazie all’impegno nell’orientamento e nell’inserimento nel mondo del lavoro di disabili. Ed è proprio questo binomio al centro del secondo calendario prodotto dall’associazione e presentato in campidoglio.

Nei 12 mesi si alternano persone down e personaggi famosi, fotografati all’interno del loro luogo di lavoro, inquadrati dal testimonial Alessandro De Santis, attore diventato celebre nel film Johnny Stecchino. Al calendario hanno aderito lo chef Fabio Campoli, Umberto Veronesi, Maurizio Battista, la ballerina Natalia Titova, Ferza Ozpeteck e Lavinia Biagiotti.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

In due si fingono armati e rapinano un giovane dell’Iphone. La Polizia arresta uno dei ladri

Unioni civili, Circolo Mario Mieli: inaccettabili gli attacchi del Vicariato contro Marino

Poliziotto maratoneta, corre per 2 Km per acciuffare un pusher

Print Friendly, PDF & Email
Share.