600 euro a disoccupato, dal M5S un ddl sul reddito di cittadinanza

1

La nuova legge sul reddito di cittadinanza prevede un contributo massimo di 600 euro per ogni persona agganciato però ad una riforma più generale del mercato del lavoro.

(MeridianaNotizie) Roma, 4 novembre 2013 – Dal Movimento 5 Stelle arriva una proposta che farà sicuramente e nuovamente discutere. Il disegno di legge, secondo quanto anticipa ilfattoquotidiano, prevede infatti il reddito di cittadinanza per chi perde un lavoro e per chi pur lavorando si trova sotto la soglia di povertà.

La nuova legge sul reddito di cittadinanza prevede infatti un contributo massimo di 600 euro per ogni persona agganciato però ad una riforma più generale del mercato del lavoro. Il costo complessivo dell’operazione secondo i parlamentari del Movimento Cinque Stelle dovrebbe aggirarsi intorno ai 20 miliardi di euro anche se al momento non sono note le coperture finanziarie che saranno comunicate solo con la presentazione del ddl  in Parlamento. Il disegno di legge sul reddito di cittadinanza del M5S ad ogni modo prevede un aiuto economico calcolato sulla base del nucleo familiare anche se erogato ad ogni membro e sottoposto a ad alcuni vincoli precisi. disoccupazione-m5s2

La riforma prevede inoltre un riordino dei centri per l’impiego che dovranno offrire a chi è disoccupato tre offerte di lavoro congrue al suo curriculum. Al terzo rifiuto da parte del disoccupato si perderà il diritto al reddito.

Il modello ideato dai Cinque Stelle dunque è molto simile a quello francese più che a quello svizzero proposto dal leader Beppe Grillo. “Abbiamo le coperture ed è la strada per far ripartire la nostra economia” ha commentato la senatrice Catalfo del M5S, ora però bisognerà trovare la strada giusta per inserire il ddl sul reddito di cittadinanza nell’agenda politica e parlamentare.

Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Politica

M5S, Barillari: diretta web per i lavori della Regione. Dal grillino nuova lettera a Zingaretti

VIDEO > Festa delle Forze Armate, all’Altare della Patria tornano le frecce tricolori

Costi dell’informazione in Consiglio Regionale, Storace contro lo strapotere delle Agenzia di Stampa

Print Friendly, PDF & Email
Share.