Bilancio Comune Roma, si va ad oltranza per l’approvazione. Rischio commissariamento

1

Sedute a oltranaza da questa sera in Campidoglio per approvare entro domani il bilancio 2013. I termini scadono proprio sabato e si lavora per evitare il commissariamento.

(MeridianaNotizie) Roma, 29 novembre 2013 – Dalla serata di oggi, vi saranno sedute a oltranza in Campidoglio per poter approvare il bilancio 2013 entro domani sera, 30 novembre. La decisione è stata presa in virtù della scadenza dei termini, domani, che comporterebbe il commissariamento del Comune. Successivamente, secondo la volontà del sindaco Marino, si dovrebbe discutere il documento 2014, da approvare entro fine dicembre.bilancioromaenne

Nella giornata di ieri, è avvenuta la riunione dei capigruppo, durante la quale il presidente dell’assemblea, Mirko Coratti, ha presentato il prospetto degli odg. Le opposizioni hanno presentato 6.236 odg e di questi ben 6.220 sono stati dichiarati inammissibili, lasciandone, quindi, solo 16 da votare. Nella serata dello stesso giorno l’aula ha votato le prime due delle otto propedeutiche. Sulla terza, che riguarda l’Imu, è caduto il numero legale, costringendo i presenti a votarla nuovamente oggi in 16.

Dopo le polemiche durante questi questi giorni tra il consigliere Alfio Marchini e la maggioranza, sembra esserci aria di disgelo: “se si inizia a lavorare da domani mattina con la ragioneria – ha dichiarato l’imprenditore – e mi fanno capire come mettete in ordine i conti quest’anno e che tipo di prospettiva avete per l’anno prossimo vengo io con voi a Palazzo Chigi a chiedere le condizioni affinché Roma sia messa in sicurezza”. Per il capogruppo PD, Francesco D’Ausilio, questo rappresenta un messaggio di apertura: “Marchini nella sua analisi coglie un punto: come mettere in sicurezza i conti del Comune in considerazione della crisi della finanza locale e della conclamata difficoltà dei modelli di governance; su questo bisogna riflettere tutti con onestà”. Gli fa eco Gianluca Peciola, capogruppo Sel, “queste sono richieste ragionevoli; ora però, prima di ogni ragionamento sul futuro, chiediamo alla Lista Marchini di assumere un atteggiamento responsabile per evitare il collasso economico della città”.

Aurelio Ponzo

Altre videonews in Politica:

VIDEO > Casa, al via il nuovo Fondo per i mutui alle giovani coppi. Intesa tra ABI e CdM

VIDEO > Alberto Di Majo racconta il “Virus” della politica italiana, 101 parole su luce e ombre del non partito M5S

Decadenza Berlusconi, Letta incassa la fiducia “arriveremo a fine legislatura”

Print Friendly, PDF & Email
Share.