Decadenza, Berlusconi chiama a raccolta i suoi a via del Plebiscito: domani in piazza sarà solo l’inizio

2

Confermato domani il voto sulla decadenza dell’ex premier, Berlusconi chiama i suoi sostenitori alla sede del partito: “domani in piazza sarà solo l’inizio”

(MeridianaNotizie) Roma, 26 novembre 2013 – L’ex premier chiama a raccolta i suoi per manifestare domani a Roma contemporaneamente al voto sulla sua decadenza. Domani ci sarà un’unica seduta comune dell’aula del Senato sulla proposta della Giunta per le elezioni sulla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi. berlusconi

Il Cavaliere ha detto a Studio Aperto: “Domani scendono in piazza tutti i cittadini consapevoli di quello che sta avvenendo che sono preoccupati, che non lo fanno per difendere me, ma che hanno a cuore il futuro del Paese e la nostra libertà. Credo che la manifestazione sia assolutamente legittima e pacifica e sia solo l’inizio. Ho ripreso a comunicare. Venite al partito dove le mie porte sono aperte a tutti”.

Berlusconi lancia un appello ai senatori di Pd e M5S. “Se ci fosse un minimo di indipendenza di giudizio da parte di questi parlamentari rispetto alle indicazioni dei loro partiti, dovrebbero mettersi una mano sulla coscienza”. Secondo il Cavaliere ci sono delle prove assolute che provano la sua estraneità dei fatti contestatigli e che grazie alle 12 nuove testimonianze in campo, è automatica la richiesta di revisione del processo che ha emesso una sentenza voluta – dice – da una magistratura di estrema sinistra che ha solo l’obiettivo di condannarmi.

Serena Ingrati

Altre videonews su Politica

Decadenza, Berlusconi minaccia Pd e M5S: “o rinvio del voto o vi pentirete con i vostri figli”

Berlusconi annuncia: ho 7 nuovi testi per salvarmi da processo su diritti tv

VIDEO > Concorsone Comune di Roma, dal Pdl un esposto denuncia contro il Sindaco Ignazio Marino

Print Friendly, PDF & Email
Share.