Sfregia la moglie con l’acido e colpisce anche la figlia, fermato un bengalese 50enne

1

La donna è ricoverata in prognosi riservata, ha ustioni sul 30 per cento del corpo e rischia di perdere un occhio. L’uomo, un cameriere bengalese di 50 anni, è stato arrestato con le accuse di lesioni gravissime e maltrattamenti in famiglia

(MeridianaNotizie) Roma, 12 dicembre 2013 – Ha sfregiato la moglie con l’acido durante una lite in casa. E’ accaduto nella notte a Roma. L’uomo, un cameriere bengalese di 50 anni, è stato arrestato con le accuse di lesioni gravissime e maltrattamenti in famiglia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Da una prima ricostruzione l’uomo, durante una discussione per futili motivi, ha lanciato contro la moglie, anche lei bengalese, acido muriatico contenuto in una bottiglietta. Alla lite era presente anche la figlia della coppia, di 13 anni, che è intervenuta: parte del liquido ha colpito anche la ragazzina e lo stesso aggressore. violenzadonne

I tre feriti sono stati soccorsi dal 118 e portati al Sant’Eugenio. La donna è ricoverata in prognosi riservata, ha ustioni sul 30 per cento del corpo e rischia di perdere un occhio. La ragazzina e l’uomo, invece, ne avranno per una ventina di giorni. Nell’abitazione è intervenuta anche la sezione del reparto del nucleo investigativo per i rilievi e sono stati sequestrati indumenti e la bottiglietta di acido.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Guasto all’acquedotto del Simbrivio Castelli, mancanza d’acqua fino a venerdi 13

Era il boss della droga di Tor Bella Monaca, in manette Roberto Nastasi

Print Friendly, PDF & Email
Share.