Sniffava la cocaina in auto insieme al suo pusher di fiducia, 43enne in manette

2

Un uomo sniffava mentre era alla guida della sua auto in compagnia di un giovane pusher a Colleferro. I  Carabinieri lo hanno beccato e denunciato, mentre sono scattate le manette per lo spacciatore.

(MeridianaNotizie) Roma, 3 dicembre 2013 – Un 43enne di Colleferro è stato denunciato dopo essere stato beccato dai Carabinieri mentre guidava sotto l’effetto di cocaina. Arrestato un pusher, 19enne di Terni e residente da tempo nella località della Ciociaria, che era in sua compagnia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.sniff

Le Forze dell’Ordine del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Colleferro hanno notato l’auto, sulla quale erano a bordo i due, vagare per via Casilina con la luce di cortesia accesa. Avvicinatisi al conducente, i Carabinieri lo hanno sorpreso mentre si abbassava verso il passeggero per sniffare cocaina. Così, la vettura è stata fermata lungo la consolare e sono scattati i controlli. Il giovane pusher, ha cercato di nascondere diverse dosi della sostanza su di sé, ma i militari ne hanno trovate e sequestrate 6, oltre a diverse altre dosi di hashish e marijuana. I controlli si sono poi svolti nella sua abitazione, dove è stato rinvenuto un bilancino di precisione e tracce di cocaina su un piatto.

Il 19enne è finito in manette, mentre per il conducente è scattata la denuncia ed è stato disposto il sequestro ai fini della confisca della sua autovettura. Il processo si è tenuto presso il Tribunale di Velletri, che ha emesso una sentenza di condanna a 6 mesi di reclusione più 1.400 euro di ammenda, con sospensione della pena, nei confronti del pusher.

Aurelio Ponzo

Altre videonews in Cronaca:

VIDEO > Renzi imita Berlusconi, Fiorello imita Renzi

Governo, contro la mini-Imu è caccia a 440 milioni di euro. Si pensa all’esenzione per reddito

Biglietti bus tram e metro via sms, la “rivoluzione” parte da gennaio

Print Friendly, PDF & Email
Share.