Stamina, tensioni in centro durante il corteo. Due fermati dalle forse dell’ordine

0

I manifestanti hanno bloccato il traffico in via del Corso, all’altezza di piazza Colonna, e a largo Chigi. Mettendosi in mezzo alla strada con le carrozzine i malati, aiutati dai familiari, hanno bloccato uno degli snodi centrali del traffico nel centro della Capitale.

(MeridianaNotizie) Roma, 17 dicembre 2013 – Tensione a Roma durante il corteo per la libertà di cura con il metodo Stamina organizzato dal Civico 117 a. Due manifestanti pro Stamina sono stati fermati dalle forze dell’ordine mentre erano in corteo all’altezza di piazza del Gesù a Roma. Momenti di tensione anche successivamente, quando le forze dell’ordine hanno tentato di strappare uno striscione dalle mani di un manifestante. stamina2

«La salute non è un gioco, curarsi per la vita è libertà». Con questo slogan e le magliette con la scritta «Curarmi non è un reato» è iniziata in piazza del Pantheon la mobilitazione per la libertà di cura con il metodo Stamina organizzata dal «Civico 117 a», rappresentato dai fratelli Marco e Sandro Biviano, che insieme ad altri malati dal 23 luglio hanno dato vita a un presidio permanente in piazza Montecitorio. In attesa del Consiglio dei ministri di questo pomeriggio, dove il ministro della Salute riferirà su Stamina, i manifestanti si muoveranno dal Pantheon a Palazzo Chigi, con un corteo lungo via del Corso. «Vogliamo attendere i contenuti della discussione sotto il palazzo in cui si svolgerà il Consiglio dei Ministri» dice Sandro Biviano.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

Restitution day number two, i grillini srotolano maxi assegno da 2,5mln di euro

Sicurezza sul lavoro, nel Lazio cresce la forza lavoro in rosa e calano gli infortuni tra le donne

Vigili-Campidoglio: l’intesa c’è. Sblocco assunzioni, fondi aggiuntivi e pagamento straordinari

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.