Trenta ore per le donne, l’8 dicembre check up ginecologici gratuiti

2

“In una sola giornata si sono iscritte ben 436 donne residenti in vari quartieri di Roma e anche nei Castelli Romani.

(MeridianaNotizie) Roma, 6 dicembre 2013 – “L’iniziativa, voluta dall’Associazione Onlus NSL (Nostra Signora di Lourdes), si chiama “Trenta ore per le Donne” e mette in campo 7 ginecologhe ospedaliere e 5 psicologhe per assistenza e supporto alle visite, con orario continuato e turni notturni dalle ore 10 di sabato 7 dicembre alle ore 20 di domenica 8 dicembre. La veglia NSL per la salute della donna prevede un pacchetto completo del valore di circa 300 euro: una visita ginecologica, un’ecografia transvaginale, un’ecografia mammaria, un pap test. La maratona, in omaggio all’Immacolata Concezione di Maria, si terrà presso il Centro Medico NSL in Viale Spartaco, 132 vicino la fermata della metro Giulio Agricola, nel quartiere Appio Claudio – Tuscolano. Per ricevere il check up ginecologico gratuito è indispensabile prenotarsi al numero 06.71546280″. Così in una nota gli organizzatori. checkup-ginecologici1

“In una sola giornata si sono iscritte ben 436 donne residenti in vari quartieri di Roma e anche nei Castelli Romani. Un passa parola – spiega uno dei promotori dell’iniziativa Christian Lelli – che ci ha veramente sorpreso e che ci ha fatto capire l’importanza, in un momento di crisi come questo, di aiutare i cittadini a pensare alla propria salute e alla prevenzione senza pesare sul bilancio familiare e senza lo stress delle liste di attesa. Contiamo di ripetere l’iniziativa ‘Trenta ore per le donne’, in occasione del prossimo 8 marzo, festa della donna. A Natale ci occuperemo invece di bambini, offrendo uno screening completo per la prevenzione della displasia dell’anca che si riscontra nel 2-6 % dei neonati”. “Hanno aderito all’iniziativa ‘Trenta ore per le Donne’ – continua la nota – la Presidente della Fondazione di Liegro Luigina di Liegro, l’attrice e showgirl Paola Cortellesi, la cantante costaricana Cecilia Gayle, l’assessore al Sostegno Sociale e Sussidiarietà di Roma Capitale Rita Cutini e l’assessore alle Politiche Sociali della Regione Lazio Rita Visini”.

di Luisa Deiola

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Rapine fuori dagli istituti bancari, 3 romani in manette

VIDEO > La situazione sociale in Italia? Per il Censis “sciapa e infelice”

Nelson Mandela, Renzi posta foto con Madiba e infuria la polemica sul web

Print Friendly, PDF & Email
Share.