Vigili-Campidoglio: l’intesa c’è. Sblocco assunzioni, fondi aggiuntivi e pagamento straordinari

0

Tra i punti sottoscritti: lo sblocco del concorso per l’assunzione di 300 agenti, lo stanziamento di fondi aggiuntivi per la Municipale nel 2014, l’immediato pagamento di tutti gli straordinari arretrati, un piano di medicina preventiva, il superamento dell’abrogazione della causa di servizio, la possibilità di muoversi gratis sui mezzi pubblici durante l’orario di lavoro e la risoluzione delle disfunzioni del sistema Erp sap che rileva le presenze.

(MeridianaNotizie) Roma, 17 dicembre 2013 – L’accordo è arrivato alle 2:30 di martedi, dopo un intero pomeriggio di trattative e confronto tra il sindaco di Roma, Ignazio Marino, e i sindacati dei vigili urbani, è arrivata l’intesa ed è stato sottoscritto un protocollo. “Questo documento rappresenta un primo risultato delle nostre rivendicazioni – ha detto Francesco Croce della Uil – Non si tratta però di una risoluzione definitiva ma di una ‘tregua’ con l’amministrazione. Gli impegni assunti dal sindaco sono tanti e quindi vigileremo con la massima attenzione affinchè questi impegni si traducano in atti concreti”. Tra i punti sottoscritti: lo sblocco del concorso per l’assunzione di 300 agenti, lo stanziamento di fondi aggiuntivi per la Municipale nel 2014, l’immediato pagamento di tutti gli straordinari arretrati, un piano di medicina preventiva, il superamento dell’abrogazione della causa di servizio, la possibilità di muoversi gratis sui mezzi pubblici durante l’orario di lavoro e la risoluzione delle disfunzioni del sistema Erp sap che rileva le presenze. VIGILI 1 A

Il Protocollo, come aggiunge il Campidoglio in una nota, “individua come priorità il tema della viabilità e il contrasto all’abusivismo commerciale. Il documento, sottoscritto dalle organizzazioni sindacali, dà mandato al Comandante Generale di Roma Capitale, Raffaele Clemente, di avviare un confronto con le parti sindacali sulle soluzioni organizzative per il raggiungimento degli obiettivi individuati. Nel corso dell’incontro, il sindaco di Roma, Ignazio Marino, si è impegnato, tra l’altro, a procedere allo sblocco delle procedure concorsuali e alla nomina della nuova commissione, ad istituire un tavolo di verifica sugli obiettivi individuati, a definire un sistema di sorveglianza sanitaria coerente con i rischi legati al lavoro svolto. Il sindaco di Roma, inoltre, si è assunto l’impegno di individuare soluzioni per il riconoscimento alla Polizia locale dell’equo indennizzo e la copertura economica degli infortuni in servizio, oltre ad assicurare il riconoscimento degli straordinari effettuati. Sulla base dell’accordo raggiunto le organizzazioni sindacali hanno manifestato l’intenzione di non dare vita alle agitazioni programmate e hanno ribadito l’impegno per il raggiungimento degli obiettivi prefissati”. “Nell’incontro di ieri – dichiara il sindaco di Roma Ignazio Marino – è emerso lo spirito di collaborazione e l’impegno reciproco delle parti. Sono soddisfatto per quello che è stato un confronto estremamente costruttivo su temi sentiti dai romani come la viabilità, il decoro e la lotta all’abusivismo commerciale. Sono certo che da decisioni prese insieme emergerà una rinnovata determinazione comune per il bene della città”.

La Redazione

Altre videonews di Roma Capitale

VIDEO > Race for Life contro il suicidio, maratona e solidarietà corrono insieme

VIDEO > Festa dell’Altra Economia di Testaccio, Masini “Peppa Pig ospite d’eccezione”

VIDEO > Da Cna Roma i numeri sul decoro urbano: in dieci anni spesa ridotta del 66%

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.