Abolito il finanziamento ai partiti, è guerra di Tweet tra Letta e Grillo

0

Se prima si discuteva alla Camera, anche alzando la voce, ora i leader politici si scontrano nell’etere, o meglio via Twitter. Il social network ha sostituito in pieno il classico dibattito politico tanto che neanche Vespa o Santoro riescono a stargli dietro.

(MeridianaNotizie) Roma, 13 dicembre 2013 – Ogni giorno si rincorrono temi caldi e hashtag capaci di movimentare la giornata a politici, giornalisti e cittadini. A cinguettare questa mattina presto è stato il premier Enrico Letta: «Avevo promesso ad aprile abolizione finanziamento pubblico partiti entro l’anno. L’ho confermato mercoledì. Ora in Cdm manteniamo la promessa». Un tweet simile è arrivato da Gaetano Quaglierello, ministro per le riforme e dal vice premier Angelino Alfano: «In Cdm abbiamo appena abolito il finanziamento pubblico ai partiti. Per decreto. Impegno mantenuto!». Matteo Renzi, che si preparava ad annunciare un provvedimento simile domenica a Milano, per il momento non commenta, ma rilancia dal suo profilo Twitter il messaggio di Letta. grillo-contro-letta1

In una conferenza stampa Letta spiega: «E’ la linea che avevamo indicato dall’inizio, è il programma di governo. Adesso è legge. I cittadini potranno contribuire volontarimanete attraverso il sue per mille». «Quando il governo è nato – prosegue Letta – tra le priorità aveva l’abolizione del finanziamento con una riforma e un nuovo sistema basato sulla volontarietà dei cittadini e indicammo entro fine anno il termine perché la riforma ha una fase transitoria e scavallando l’anno ci sarebbe stato un rinvio».

Abolizione finanziamento partiti – Grillo : «Basta con le chiacchere Enrico Letta. Restituisci ora 45 mln di euro di rimborsi elettorali del Pd a iniziare da quelli di luglio». Così Beppe Grillo, in un tweet , commenta il via libera del cdm all’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, rilanciando l’hashtag ‘#bastaunafirmà.

Matteoli contrario «Il governo Letta la presenta come una conquista, io penso invece che l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti sia un grave errore che inciderà profondamente ed in negativo sulla qualità della nostra democrazia». Lo dichiara il senatore Fi-Pdl Altero Matteoli.

La Redazione

Altre videonews di Politica

VIDEO > Silvio Berlusconi: se mi arrestano ci sarà la rivoluzione

VIDEO > All’Assemblea Nazionale la CNA indica le ricette per combattere la crisi

VIDEO > Di Stefano attacca Grillo: “la rivoluzione si fa in piazza non sulla rete”

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.