I turisti scelgono Roma, ma solo se a 4 o 5 stelle. Per Natale 2013 previsto un aumento dello 0,54%

1

In Campidoglio ai “Venti anni dell’Ente Bilaterale per il turismo della regione Lazio” sono stati presentati i dati sulla domanda turistica a Roma e provincia. Secondo le previsioni per Natale avremo un aumento dello 0,54% circa di camere vendute negli hotel della Capitale

(MeridianaNotizie) Roma, 11 dicembre – Trend positivo della domanda turistica nell’insieme degli esercizi alberghieri di Roma e provincia: a ottobre gli arrivi negli alberghi della provincia sono stati +5,06% mentre negli alberghi della Capitale di +4,87%. A rilevarlo l’Osservatorio Comparto alberghiero Roma e provincia, i cui dati sono stati presentati in Campidoglio in occasione dei “Venti anni dell’Ente Bilaterale per il turismo della regione Lazio”.marta leonori

Il primato nella classifica delle presenze straniere a Roma continua a essere detenuto dagli USA, seguiti da Germania, Regno Unito, Spagna, Francia, Giappone.  L’Europa con 348.322 arrivi e 1.013.334 presenze ha registrato una crescita rispettivamente di +3,78 e +3,19%. La domanda proveniente dal Nord America con 201.320 arrivi e con 506.710 presenze hanno registrato nel mese di ottobre una crescita rispettivamente di +3,97% e di 4,78% mentre la domanda proveniente dal Sud Est Asiatico ha registrato 83.770 arrivi (+4,30%) e 172.086 presenze (+3,58%). Infine, la domanda proveniente dal Centro-Sud America ha registrato 40.815 arrivi (+18,13%) e le presenze sono ammontate a 103.745 unità (+18,02%).

Ad ottobre 2013 gli stranieri a Roma continuano a esprimere scelte di consumo orientate prevalentemente verso esercizi alberghieri di categoria elevata (5 e 4 stelle) mentre la domanda italiana manifesta una maggiore propensione al consumo verso gli esercizi di 3, 2 e 1 stella. Nel primo semestre 2013 l’occupazione nelle imprese alberghiere di Roma e provincia ha registrato un andamento stabile rispetto al dicembre dell’anno precedente. Secondo la ricerca, l’occupazione a giugno 2013 negli alberghi della provincia di Roma è stimata in 18.069 unita’ con +0,35% rispetto allo scorso anno mentre negli alberghi di Roma gli addetti stimati sono 15.6170 (+0,36%).

Secondo le previsioni per Natale avremo un aumento dello 0,54% circa di camere vendute negli hotel di Roma Capitale rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e un tasso di occupazione medio del 46% circa”. Lo ha detto l’assessore capitolino alla Roma Produttiva, Marta Leonori, intervenendo in occasione dei “Venti anni dell’Ente Bilaterale per il turismo della regione Lazio”. Incremento anche a Capodanno. Dal 29 dicembre e il 3 gennaio “le camere vendute saranno con una crescita di +0,55% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e un tasso di occupazione medio del 63% circa”, ha aggiunto Leonori.
“Dobbiamo lavorare sui servizi che non sono solo per i turisti ma per tutti i cittadini e spero che riusciremo a dedicare una parte della tassa di soggiorno, almeno il 5%, alla promozione per il turismo. E’ necessario trovare luoghi adatti per l’ostello della gioventù e lo faremo insieme alla Regione per aprirne uno, o più di uno, che possa intercettare i flussi dei giovani. Serve un luogo in zona centro e poi, magari, altri piu’ periferici ma sempre ben raggiungibili”. “E’ fondamentale – ha aggiunto Leonori – ragionare sempre piu’ sul turismo giovanile e capire, quindi, il luogo migliore per aprire un ostello della gioventu’. Un turismo importante come importante e’ quello sostenibile, culturale e professionale”.

di Luisa Deiola

Altre videonews su Lazio Regione

 

VIDEO > Innovazione, da Regione Lazio 31 mln di euro per 500 imprese Startup

VIDEO > Lidia Ravera “2 mld per il rilancio della cultura nella Regione Lazio”

VIDEO > Regione Lazio, ecco il Piano Sanitario 2013-2015: rete ospedali, stop tagli lineari e case salute

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.