VIDEO > “Una vita da social”, parte la campagna della Polizia di Stato sui temi dei social network

2

Il 27% ha incontrato di persona una persona conosciuta online e di questi sono tanti che lo hanno fatto in solitudine e senza informare nessuno

(MeridianaNotizie) Roma, 22 gennaio 2014 – Parte da Roma e raggiungerà oltre 30 città italiane la campagna educativa itinerante “Una vita da social” realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Miur. Un progetto dinamico, innovativo e decisamente al passo con i tempi, che si avvicina alle nuove generazioni attraverso i social network, evidenziando sia le opportunità del web, sia i rischi di cadere nelle tante trappole dei predatori della rete, confezionando un vero e proprio “manuale d’uso”, come ha sottolineato Alessandro Pansa, Capo della Polizia.social2 - Copia

Da una ricerca di Skuola.net su un campione di 2000 giovani è emerso che: 1 su 3 è sempre connesso ai social network, il 27% degli intervistati ha incontrato una persona conosciuta sul web ed il 23% di quest’ultimi li ha incontrati da soli senza informare nessuno, mentre il 35% degli intervistati ha informato genitori o amici. 1 ragazzo su 4 si presta occasionalmente a comportamenti da cyber bullo, mentre il 6% dei ragazzi lo fa in via sistematica. Il 13% dei ragazzi confessa di aver inviato foto e video di se stesso in atteggiamenti provocatori, mentre il 17% ha rivelato di averlo fatto in cambio di regali, denaro o ricariche telefoniche. A parlarcene Antonio Apruzzese, direttore della Polizia Postale.

La polizia di Stato utilizzando un truck multimediale come aula didattica, incontrerà studenti, genitori e insegnanti sui temi della sicurezza online con un linguaggio semplice ma esplicito, adatto a tutte le fasce di età. Tra le novità non poteva mancare la pagina facebook “Una vita da social” gestita dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, dove verranno pubblicati gli appuntamenti, le attività, i contributi eccellenti di tutte le tappe del Truck, e dove i giovani internauti potranno “postare” direttamente le loro impressioni ad ogni appuntamento.

Il servizio di Antonella D’Angelo

Altre videonews su Cronaca:

VIDEO > “Pizza Ciro” connection, sequestrati 28 locali e arrestate 22 persone vicine a clan Contini

VIDEO > Operazione “Pharma Bluff”, truffa al SSN per 1 mln. Arrestati medici e farmacisti

VIDEO > Lunga odissea per 88 guardie giurate, sit-in al Ministero del Lavoro. Nessun accordo con le aziende

Share.