Monte dei Paschi di Siena, truffa alla banca da 47 milioni di euro

1

Undici persone tra ex funzionari della banca senese e broker finanziari sono finite nel registro degli indagati

(MeridianaNotizie) Roma, 24 febbraio 2014 – Monte dei Paschi di Siena torna nell’occhio del ciclone. L’accusa è di associazione per delinquere aggravata finalizzata alla truffa ai danni dell’istituto senese.  Al momento sono undici gli stati iscritti nel registro degli indagati dalla magistratura di Siena tra ex funzionari della banca senese emonte paschi 1 broker finanziari. Tra loro figurano Gianluca Baldassarre, ex responsabile dell’area Finanza di Mps, il suo vice Alessandro Toccafondi, l’ ex responsabile della filiale di Londra della banca senese Matteo Pontone, e Antonio Pantalena, anche lui ex funzionario Mps.

Al Monte dei Paschi mancano all’appello ben 47 milioni di euro, sottratti attraverso movimenti di denaro su vari conti correnti intestati a società e fiduciarie con sedi in Paesi offshore. Decine di perquisizioni sono state eseguite all’alba del 24 febbraio da parte della guardia di Finanza e sono in corso a Milano, Ravenna, Siena, Roma e in provincia di Monza Le indagini derivano dal filone principale dell’inchiesta che ha riguardato gli ex vertici dell’istituto senese.

Altre videonews in Cronaca:

VIDEO > Carnevale Sicuro, GDF sequestra 2 mln di abiti e maschere pericolosi. 4 cinesi denunciati

Roma detiene il primato del gioco d’azzardo

VIDEO> Animalisti in protesta all’Ambasciata di Danimarca per l’uccisione della giraffa Marius

Share.