VIDEO > Alla Centrale Montemartini un’altra sede della fondazione Luigi Di Liegro

1

Nella struttura sarà ospitato l’Archivio completo del materiale raccolto da Don Di Liegro nel periodo 1942-1997, riconosciuto di “notevole interesse storico” dalla Sovrintendenza Archivistica per il Lazio

(MeridianaNotizie) Roma, 12 febbraio 2014 – Nuova sede nell’area del Museo della Centrale Montemartini sulla via Ostiense per la Fondazione Internazionale Don di liegroLuigi Di Liegro. Nella struttura, inaugurata dal presidente della Fondazione Luigina Di Liegro e l’assessore capitolino allo sviluppo delle periferie, Paolo Masini, sarà ospitato l’Archivio completo del materiale raccolto da Don Luigi Di Liegro nel periodo 1942-1997, riconosciuto di “notevole interesse storico” dalla Sovrintendenza Archivistica per il Lazio.

Come spiega Masini, da oggi parte “un progetto a tre gambe: fatto di un momento di ascolto, di uno di comunicazione del grande lavoro in atto nelle periferie, e della messa in rete delle realtà sane, per costruire un nuovo patto, un pò come è successo qui: il Comune di Roma ha dato gli spazi per realizzare la sede della Fondazione Di Liegro, le fondazioni hanno messo del proprio per ristrutturarlo.” Masini ha poi annunciato altri due appuntamenti del percorso: “Il 1º marzo ci sarà la presentazione all’Auditorium di un film su Luigi Petroselli, che diffonderemo nelle periferie, e poi a maggio il tradizionale riconoscimento delle ‘buone pratiche’ di periferia. Pertanto dai mali di Roma si passerà ai beni di Roma”.

A 15 anni dalla nascita dell’Ente nel 1999 e a 40 dallo storico convegno sui “Mali di Roma” organizzato dal sacerdote, l’evento odierno è anche l’occasione per lanciare un “viaggio” nelle periferie della Capitale della Fondazione e dell’assessorato allo Sviluppo delle Periferie. Un percorso, lungo tutto il 2014, che prevede finora 4 tappe. Alla prima, il 15 marzo alle 10.30 all’Opera Don Calabria di Primavalle, seguiranno infatti le visite a metà aprile al Centro Culturale Gabriella Ferri di Pietralata, a metà maggio alla parrocchia di San Basilio e nel mese di giugno a Ostia. Periferia, però, non vuol dire soltanto disagio: nel corso del tour si darà spazio anche alle “best practice”, progetti nati dal basso e volti a modificare ogni giorno in positivo la vita sociale della città. Al viaggio si abbina in parallelo anche il concorso fotografico “#raccontailtuoquartiere”, contest artistico in cui gli studenti delle scuole medie inferiori, sul modello del film “Diario di un maestro” di Vittorio De Seta, realizzeranno un lavoro fotografico con le foto originali dei componenti del loro nucleo familiare così da testimoniare la loro provenienza.

In merito alle attività della Fondazione, il presidente ha affermato: “In questi anni ci siamo concentrati sui bisogni delle famiglie che vivono la sofferenza del disagio psichico, seguendo il percorso intrapreso da Don Luigi negli anni ’70 insieme a Franco Basaglia”. Purtroppo, ha evidenziato Di Liegro, “la governance della sanità locale e sociosanitaria locale e nazionale non sta dando le dovute risposte in termini di offerta di strumenti e servizi per le persone che ne soffrono insieme alle loro famiglie”.

Servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews di Roma Capitale

VIDEO > Riparte cantiere lavori al “ponticello” di via Portuense

VIDEO > Ricerca scientifica in Italia? Per Marino motore di sviluppo per il Paese

VIDEO > Al Palazzo Braschi la mostra “Rhome”, la Capitale vista attraverso gli occhi dei migranti

Print Friendly, PDF & Email
Share.