VIDEO > Forze dell’ordine al Pigneto, perquisizioni e sequestri per smantellare il “bazar del falso”

0

L’intervento ha sinora permesso di sottoporre a sequestro migliaia di articoli “taroccati” e denunciare i responsabili della parte logistica e commerciale della filiera

(MeridianaNotizie) Roma, 26 febbraio 2014 – Prosegue senza soluzione di continuità la lotta alla contraffazione. A nemmeno 48 ore dalla firma del “Protocollo per il contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e pericolosi e per la tutela della concorrenzaoltre 120 uomini delle Forze di Polizia hanno fatto irruzione nel quartiere “Pigneto”, storica roccaforte dei contraffattori operanti su Roma. Il contingente sta eseguendo numerosi decreti di perquisizione, emessi dalla locale Procura della Repubblica, in appartamenti e locali situati nel triangolo fra via l’Aquila, via Casilina e la omonima Circonvallazione. In base alle indagini condotte dalle Fiamme Gialle del I Gruppo Roma, gli immobili verrebbero adoperati dai venditori di merce contraffatta come depositi e centri di smistamento. pigneto2

L’intervento ha sinora permesso di sottoporre a sequestro migliaia di articoli “taroccati” e denunciare i responsabili della parte logistica e commerciale della filiera che, grazie ad una perfetta organizzazione funzionale, erano in grado, in pochi minuti, di trasformare le cantine e le stanze adibite allo stoccaggio delle merci in veri e propri “bazar del falso”. L’operazione conferma la volontà, espressa nel Protocollo d’intesa, di sviluppare una serie di azioni congiunte per contrastare più efficacemente il fenomeno criminoso della produzione e commercializzazione di merci contraffatte che, senza alcun riguardo per la salute dei consumatori, distrugge l’economia e semina disoccupazione in nome del profitto. Gli elementi acquisiti verranno, ora, sviluppati dal I Gruppo Roma per individuare le fonti di produzione ed approvvigionamento degli articoli contraffatti. Dall’inizio dell’anno sono già oltre 160 gli interventi condotti dalle Fiamme Gialle capitoline che, complessivamente, hanno permesso di sequestrare oltre tre milioni di articoli, contraffatti e/o pericolosi, e denunciare 70 persone.

 Il servizio di Mariacristina Massaro

 Altre videonews su Cronaca:

VIDEO > Salva Roma, il M5s si difende: la colpa è del Pd

VIDEO > Il 22 marzo Libera scende in piazza a Latina per la 19° Giornata in ricordo delle vittime delle mafie

VIDEO > Papa Francesco apre la settimana dedicata alle malattie rare

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.