VIDEO > In Campidoglio la camera ardente di Gianni Borgna. Omaggio anche da Napolitano

1

Secondo la moglie Anna Maria “Gianni aveva espresso il desiderio di essere seppellito al cimitero acattolico, un luogo che lui si era adoperato per valorizzarlo”

(MeridianaNotizie) Roma, 21 febbraio 2014 – Rose rosse, la sciarpa del Lazio e una foto. È stata aperta in Campidoglio la camera ardente per Gianni Borgna, lo gianni borgnastorico ex assessore alla cultura della Capitale, scomparso ieri. Alle 16 in Sala della Protomoteca si svolgerà la commemorazione in suo ricordo alla quale prenderanno parte, tra gli altri, il primo cittadino, gli ex sindaci Francesco Rutelli e Walter Veltroni e Goffredo Bettini.

Da Massimo D’Alema a Francesco Rutelli, da Silvio di Francia a Vicenzo Vita a Giovanna Melandri, presidente del Maxxi. Tanti gli amici e i politici che sono venuti a porgere l’ultimo saluto.

“Gianni aveva espresso il desiderio di essere seppellito al cimitero acattolico, un luogo che lui si era adoperato per valorizzarlo. Insieme a molti amici ci stiamo dando da fare per esaudire questo suo desiderio”. Ha spiegato la moglie, Anna Maria.

A commemorare Borgna anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, accompagnato dal Sindaco di Roma, Ignazio Marino.

Servizio di Teresa Ciliberto

Altre videonews Roma Capitale

VIDEO > Lavoro nero: a Roma più sommerso e meno ispezioni. “Schiavi Liberi”: servizio – inchiesta della UIL Lazio

VIDEO > Pronto dal Campidoglio il nuovo piano 2014/15 per asili nido e scuole materne

VIDEO > E’ morto Gianni Borgna, dal ’93 al 2006 assessore alla cultura a Roma

Share.