VIDEO > Dal Bambino Gesù uno screening a tutela dei bambini delle scuole romane

2

I dati dei bambini verranno inseriti in un database che permetterà di avviare, qualora fosse necessario, un rapporto con la famiglia per eseguire ulteriori controlli

(MeridianaNotizie) Roma 5 febbraio 2014 – L’equipe dell’UOC Aritmologia dell’ Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, guidata dal Dottor Fabrizio Drago, arriva tra i banchi dell’Istituto Comprensivo Virgilio. Dopo aver realizzato, lo scorso anno,  uno screening elettrocardiografico nelle scuole di Santa Marinella, questa volta a promuovere la seconda campagna di screening nelle scuole elementari e medie è stato proprio questo Istituto nel cuore della Capitale. A parlarcene la Dirigente scolastica dell’Istituto Rosa Isabella Vocaturo. screening

I bambini del Virgilio, circa 530 studenti tra i 5 e 12 anni, si sono sottoposti agli esami elettrocardiografici eseguiti due tecnici di cardiologia, coadiuvati da un coordinatore. I dati dei bambini verranno inseriti in un database che permetterà di avviare, qualora fosse necessario, un rapporto con la famiglia per eseguire ulteriori controlli. I principali obiettivi di questa campagna di screening, interamente finanziata da La Stella di Lorenzo, sono senza dubbio di carattere medico, attraverso l’individuazione di alterazioni nell’elettrocardiogramma dei bambini sottoposti al controllo, ma soprattutto di carattere informativo circa l’importanza di una capillare attività di prevenzione nel campo della morte improvvisa giovanile, come ha sottolineato Drago.

«La morte cardiaca improvvisa – come ci ricorda il dott. Fabrizio Drago –  è definita come una “morte inattesa”, che sopraggiunge per cause cardiache e si verifica senza l’insorgenza di sintomi, o entro un’ora dalla loro comparsa. Colpisce ogni anno circa 5 giovani apparentemente sani su 100.000. Perciò, quanto più precoce sarà l’età dei soggetti in cui si attuerà la prevenzione, tanto più ci sarà possibile ridurre l’incidenza di questo odioso fenomeno».

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Sanità:

Sanità, la Simit lancia l’allarme: “crescono sempre di piu’ casi di tubercolosi”

VIDEO > Salute, con Everolimus la terapia del tumore al seno avanzato cambia paradigma

VIDEO > Il Bambino Gesù presenta il primo bilancio sociale: 153 milioni di valore aggiunto nel 2012

Print Friendly, PDF & Email
Share.