VIDEO > Oltre 2,6 mld per la nuova programmazione europea, risorse ora al vaglio del consiglio regionale

1

Zingaretti: “La proposta di ripartizione dei fondi Ue inizia l’iter in Consiglio e si aprirà un percorso di condivisione con tutte le forze istituzionali, economiche e sociali del Lazio”

(MeridianaNotizie) Roma, 12 marzo 2014 – Oltre 2,6 miliardi di euro di fondi europei ripartiti per obiettivi tematici: questo il contenuto del documento “Linee di indirizzo per un uso efficace delle risorse finanziarie destinate allo sviluppo 2014-2020” che la Giunta ha approvato nella seduta di ieri ed ha trasmesso al Consiglio regionale del Lazio. Ad illustrare la proposta per la nuova programmazione europea, nella sede della Regione, il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, l’assessore regionale al Bilancio Alessandra Sartore ed il presidente della commissione Affari europei della Pisana Piero Petrassi. Con il documento, la Giunta regionale propone quindi di destinare: oltre 600 milioni di euro all’obiettivo della competitività dei sistemi produttivi; più di 200 milioni di euro all’innovazione, alla ricerca e al trasferimento tecnologico; oltre 160 milioni di euro all’agenda digitale regionale e all’infrastrutturazione telematica ad alta velocità. fondi4

Più di 500 milioni di euro saranno destinati, poi, alle politiche per la sostenibilità ambientale e per l’incremento della qualità della vita dei cittadini; oltre 270 milioni di euro per interventi a favore dell’equità sociale e di contrasto alla povertà, con una particolare attenzione alle fasce più deboli della popolazione e circa 700 milioni di euro per politiche finalizzate all’istruzione, la formazione e l’alta formazione “per contrastare la piaga della disoccupazione, in particolare giovanile”, ha spiegato Zingaretti. “Oggi inizia un percorso molto importante, entriamo nel vivo della nuova programmazione. Abbiamo iniziato a raccogliere i frutti sulla vecchia programmazione, oggi la nuova proposta ha un’anima politica, culturale, valoriale, di sviluppo economico. La proposta di ripartizione dei fondi Ue inizia l’iter in Consiglio e si aprirà un percorso di condivisione con tutte le forze istituzionali, economiche e sociali del Lazio, affinché gli attori che incontreremo nel percorso poi abbiano l’opportunità di condividere quest’anima e non vivere isolatamente questa dinamica delle risorse Ue.”, ha concluso Zingaretti.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Lazio Regione:

VIDEO > Nella base di Fonte di Papa alla scoperta dell’elisoccorso dell’Ares 118 ed Elitaliana

VIDEO > “Ricominciamo il futuro”, dal 5°Congresso FP Cgil proposte per superare la crisi nel Lazio

VIDEO > Mafie, siglato protocollo per nuova gestione beni sequestrati

Print Friendly, PDF & Email
Share.