VIDEO > L’A. S. Roma presenta il nuovo stadio. Marino: “spero che Totti ci giochi già nella stagione 2016-17”

6

L’impianto avveniristico, che sorgerà nell’area di Tor di Valle, sarà finanziato privatamente

(MeridianaNotizie) Roma, 26 marzo 2014 – Special day per l’A.S. Roma. Nella Sala della Protomoteca, in Campidoglio, è stato svelato il progetto del nuovo stadio che ospiterà le gare interne dei giallorossi a stadio3partire dalla stagione 2016-17. 52 mila posti aumentabili, 300 milioni di euro, due anni per la realizzazione: il “nuovo Colosseo” di acciaio e vetro nascerà a Tor di Valle, a metà strada fra il centro e l’aeroporto di Fiumicino. Tutti i dettagli dell’opera sono stati illustrati dal presidente della Roma, James Pallotta, dall’amministratore delegato Italo Zanzi e dal sindaco della Capitale Ignazio Marino davanti a una platea di giornalisti, autorità e calciatori fra cui Falcao, Bruno Conti, Giacomo Losi, Francesco Totti e Daniele De Rossi. “Il nuovo stadio avrà un profondo impatto sulla squadra e sui tifosi, ha  spiegato  il presidente Pallotta. È il risultato di un processo durato 24 mesi, nel quale abbiamo sentito il parere dei tifosi e abbiamo messo il massimo impegno. L’Olimpico è stato una grandissima casa per la Roma, ma ha fatto il suo tempo. I tifosi e la città hanno bisogno di uno stadio nuovo. È una grande opportunità per tutti, anche per la squadra: ci darà una spinta in più”.

Accanto al nuovo stadio sorgerà una struttura di altissimo livello che ospiterà gli allenamenti della squadra. Il complesso comprenderà due campi regolamentari, un campo di piccole dimensioni, palestre e strutture di riabilitazione fisica, progettati per garantire al club tutti gli strumenti necessari per competere ai massimi livelli. Inoltre, attorno allo “Stadio della Roma” è prevista un’area di intrattenimento. Questo spazio sarà attivo sette giorni su sette e ospiterà visitatori italiani e stranieri, grazie alla presenza di numerose boutique, ristoranti e spazi per eventi. Progettato dal celebre architetto Dan Meis, lo Stadio della Roma sarà tecnologicamente tra i più evoluti in Europa e, inoltre, sostenibile grazie ad un processo di certificazione ecologica. Lo stadio è progettato per essere inaugurato all’inizio della stagione calcistica 2016/2017. L’iter prevede l’ottenimento dei permessi necessari alla realizzazione dell’impianto. Per il sindaco di Roma, Ignazio Marino, quello del nuovo stadio sarà “un progetto molto importante per la città e per il Paese. Saremo la prima città che farà uno stadio con la nuova legge sugli impianti, che condividiamo perché va nella direzione della sburocratizzazione. Come Comune di Roma eserciteremo la sorveglianza che ci spetta, valuteremo il progetto nel tempo di 90 giorni”. Sulla tempistica, Marino aggiunge: “Spero che Totti e compagni ci possano giocare già a partire dalla stagione 2016-2017. Vogliamo che questo progetto dimostri che a Roma si sta cambiando veramente pagina, che un’opera così importante si può realizzare in un tempo relativamente breve”.

Il servizio di Mariacristina Massaro

 Altre videonews su Roma Capitale:

VIDEO > Sicurezza, Roma si prepara ai grandi eventi. Alfano incontro i prefetti del Lazio

VIDEO > #ObamainItalia: fotomontaggi ironici dell’ambasciata Usa per la visita del presidente a Roma

VIDEO > James Pallotta presenta il nuovo “Stadio dell’A.S. Roma”, sarà il nuovo colosseo

Print Friendly, PDF & Email
Share.