Earth Day 2014, Ecoitaliasolidale: al via campagna per pannolini green

0

“La proposta è quella di utilizzare il tradizionale pannolino lavabile – aggiunge – o in alternativa la diffusione dei pannolini green come ad esempio quelli di mais, si tratta di eco-pannolini, di varia tipologia, prodotti ad esempio con amido di mais che costituiscono una soluzione ecologica, non danno alcun disturbo ai bambini, non irritano la pelle e sono compostabili.

(MeridianaNotizie) Roma, 22 aprile 2014 – “Si celebra oggi in 175 Paesi, per iniziativa delle Nazioni Unite, la 44esima edizione della Giornata mondiale della Terra. Il Movimento Ecologista Ecoitaliasolidale avvia oggi una nuova campagna di sensibilizzazione ambientale rivolta ai cittadini, ma soprattutto coinvolgendo i giovanissimi partendo dall’impatto provocato dall’utilizzo del pannolino per neonati che impiega cinquecento anni per biodegradarsi. Un effetto quello dell’utilizzo dei moderni pannolini uso e getta di particolare rilevanza per l’ambiente, infatti dai dati in nostro possesso ogni bimbo, alla fine del terzo anno di vita, ha usato una tonnellata di pannolini. In Italia ogni giorno vengono utilizzati almeno sei milioni di pannolini usa e getta, che in un anno corrispondono a 2 miliardi e 190 milioni di pannolini di materiali non biodegradabili, con un impatto ambientale enorme. Per produrre la cellulosa dei pannolini, inoltre, viene utilizzato il cloro che rilascia sostanze tossiche che contaminano l’acqua, l’aria e la terra. Per questo vogliamo proporre una alternativa ai pannolini usa e getta, con l’utilizzo degli eco-pannolini e lo facciamo con una campagna di sensibilizzazione partendo proprio dalla giornata odierna”. Lo dichiara, in una nota, Piergiorgio Benvenuti, presidente del Movimento Ecologista, Ecoitaliasolidale.pannolino-green

“La proposta è quella di utilizzare il tradizionale pannolino lavabile – aggiunge – o in alternativa la diffusione dei pannolini green come ad esempio quelli di mais, si tratta di eco-pannolini, di varia tipologia, prodotti ad esempio con amido di mais che costituiscono una soluzione ecologica, non danno alcun disturbo ai bambini, non irritano la pelle e sono compostabili. Al momento unico problema il prezzo, sono leggermente più cari. Per questo abbiamo intenzione di sollecitare gli enti locali a farsi promotori di iniziative economiche a favore di soluzioni ambientalmente sostenibili per favorire l’utilizzo dei pannolini ecologici. Un bonus ai genitori per la copertura almeno di una parte della spesa di acquisto, proprio per contribuire alla diffusione di una cultura del rispetto per l’ambiente. Numerose sono le iniziative analoghe promosse da associazioni ed enti locali, nel nostro Paese sia al nord che al sud, dove sono stati deliberati stanziamenti pro-pannolini green. Sono da valutare anche le ricadute salutari sui bambini: infatti, i pannolini usa e getta sono prodotti con componenti chimici utilizzati per renderli assorbenti e sono allergizzanti per la pelle; in alcuni casi si sono addirittura riscontrati casi di infertilità maschile causata da quel tipo di pannolino che produce l’aumento di temperatura”. “Svilupperemo – prosegue Benvenuti – una diversificata campagna di sensibilizzazione con l’auspicio che le varie possibilita’ di eco-pannolini possano essere adeguatamente supportate dagli enti locali con specifiche iniziative a sostegno. I neonati di oggi, uomini del futuro, potranno un giorno poter dire di aver avuto attenzione all’ambiente già dai primi mesi di vita, grazie alla responsabilita’ ambientale dei propri genitori”.

La Redazione

Altre videonews di Ambiente

Earth Day, concerti spettacoli e un doodle ad hoc per la Giornata della Terra 2014

Earth Day 2014, in 175 paesi si celebra la Giornata della Terra

Energia: nel 2020 possibile nascita di 475mila energy eommunity

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.